Politica

Napoli, arrestato killer. Caso (M5S):”Un grazie a medici Santobono e forze dell’ordine”

Napoli, 10 Maggio – “Le speranze fiduciose di tutti noi si sono avverate oggi con due belle notizie, la prima è che Noemi non è più intubata e respira da sola, la sedazione è inferiore rispetto ai giorni scorsi ed è vigile, tanto da avere chiesto le sue bambole, la seconda è che è stato finalmente assicurato alla giustizia chi le ha sparato e pure chi ha coperto quest’individuo. Alla Napoli armata, fatta di pochi balordi e malviventi, ancora una volta ha risposto con decisione la Napoli degli inquirenti e delle forze dell’ordine, di chi tenacemente, lotta ogni giorno per assicurare legalità, giustizia ed il rispetto dei cittadini. Il mio grazie va agli uomini e donne delle nostre forze dell’ordine di cui andiamo fieri” lo dichiara il Portavoce alla Camera Andrea Caso, componente della Commissione parlamentare Antimafia, che, martedì scorso, ha tenuto in Aula un intervento di fine lavori.

“Ancora una volta il mio ringraziamento speciale va all’intera equipe medica dell’ospedale Santobono di Napoli, diretto in modo esemplare da Anna Maria Minicucci, ed al personale medico e sanitario che ha saputo unire alle cure mediche un amore profondo alla piccina, divenuta figlia di tutti. – aggiunge il parlamentare pentastellato – Abbiamo seguito i bollettini medici col fiato sospeso, ascoltato le notizie che arrivavano dalla tv sperando che chi avesse sparato fosse arrestato da un momento all’altro. E’ un giorno importante da cui ripartire perché queste cose non abbiano mai più ad accadere, subito al lavoro per spazzare camorra, criminali e giustizieri”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa