Comuni

Napoli, A scuola di zeppole al Gambrinus con i “Pinucci” e la torta per il compleanno di Pino Daniele. “Una bella iniziativa per promuovere un’eccellenza dolciaria del territorio”

Napoli, 19 Marzo  – A scuola di zeppole al Gambrinus. In occasione della Festa del papà lo storico caffè di piazza Trieste e Trento ha offerto la possibilità a chiunque volesse imparare come si preparano le zeppole, realizzando la propria sotto la supervisione dei maestri pasticcieri. Contestualmente i proprietari del bar Michele Sergio e Massimiliano Rosati hanno organizzato, come oramai da tradizione, un omaggio per festeggiare il compleanno di Pino Daniele.

Ai clienti sono stati offerti gratuitamente i “Pinucci”, i dolci realizzati in onore del ‘Nero a metà’, oltre ad una torta realizzata per festeggiare la nascita di uno dei simboli di Napoli. “Abbiamo inteso dare risalto a due eccellenze – spiegano Sergio e Rosati -. La zeppola rappresenta uno dei cardini della tradizione dolciaria napoletana. Dargli massimo risalto in occasione del 19 marzo significa diffonderla anche oltre i confini locali. Quanto a Pino Daniele il suo ricordo è sempre vivo nei nostri cuori. Oggi avrebbe compiuto 64 anni. Lui non c’è più fisicamente ma continua a vivere attraverso la sua musica”.

“Una bella iniziativa – commentano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli -. Creare un evento ad hoc dedicato alla zeppola in occasione della Festa del papà significa dare risalto ad un dolce tipico, iscritto all’albo dei prodotti tradizionali”.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print