Attualita'

Milan, Silvio Berlusconi cede a cordata cinese

Milano, 6 agosto 2016 – Anche il Milan dopo l’Inter passa nelle mani dei cinesi. Silvio Berlusconi dopo 30 anni esatti dal suo esordio nel mondo del calcio cede il club rossonero ad una cordata di cui fanno parte sia imprenditori sia direttamente il governo di Pechino.

Arriva dunque il colpo ad effetto che nessuno si aspettava: Il gruppo Fininvest lascia il 99,93 per cento del capitale azionario per una cifra pari a 740 milioni, compresi i debiti per circa 220 milioni.

Ad acquistare il controllo del club rossonero sarà la Sino-Europe Investiment Management Changxing. In buona sostanza è la società veicolo che è servita per l’operazione: ne fanno parte Haixia Capital, il fondo per lo stato cinese per lo Sviluppo e gli Investimenti nonché Yonghong Li. A quanto di apprende, alcuni degli imprenditori sarebbero gli stessi che hanno trattato con Fininvest in questi ultimi mesi.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa