Comuni

Maxi operazione contro lo smaltimento illecito di rifiuti, 10mila tonnellate di rifiuti provenienti da Campania e Lombardia conferite nelle discariche abusive

Verdi:”L’emergenza ambientale continua, profitti da capogiro per le ecomafie. Massima severità nei confronti dei colpevoli”

 

Napoli, 4 Giugno – “Seguiamo con la massima attenzione l’evoluzione della maxi operazione contro lo smaltimento illecito di rifiuti tra il Nord e il Sud Italia, che ha visto coinvolta anche la Campania. Secondo le evidenze investigative circa 10mila tonnellate di rifiuti, provenienti dalla nostra regione e dalla Lombardia, sarebbero stati illegalmente sversati nelle discariche abusive. Questa operazione testimonia come l’emergenza ambientale non sia finita. Le ecomafie continuano a guadagnare milioni di euro attraverso lo smaltimento di rifiuti, ammorbando il sottosuolo e le falde acquifere”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Terremo alta la guardia anche sul processo, auspicando pene esemplari per coloro che saranno giudicati colpevoli. I reati ambientali rappresentano dei veri e propri attentati alla salute pubblica che provocano patologie ai cittadini e danni gravissimi al territorio”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print