Comuni

Marigliano, Viaggio immaginario in tante nazioni all’Istituto Comprensivo “Don Milani Aliperti”

Marigliano – Lo scorso 31 maggio, nella  classe II E dell’istituto comprensivo “Don Milani Aliperti” di Marigliano, si è tenuta la giornata conclusiva di un lungo e coinvolgente progetto che la prof.ssa Concetta Prisco ha organizzato per avvicinare i ragazzi allo studio delle nazioni europee.

Durante i suoi tre mesi di supplenza in questa classe, infatti, la docente ha cercato sempre metodi alternativi, che fossero didattici e al contempo coinvolgenti, per avvicinare i ragazzi allo studio e spronarli ad approfondire le nozioni del libro di testo.

Il percorso parte da un semplice compito assegnato per casa: una ricerca che mettesse in evidenza oltre le caratteristiche economiche, geografiche, climatiche di ogni nazione da studiare, anche il folklore, le usanze, le feste tipiche e le tradizioni culinarie di ogni luogo.

Gli alunni, tramite presentazioni al p.c., cartelloni, relazioni scritte e orali hanno rappresentato un viaggio immaginario in ogni nazione studiata simulando la loro esperienza “sul territorio”.

Ed infatti, ci spiega la prof. Prisco: “I ragazzi hanno lavorato bene; in alcuni casi sembrava dai racconti e dai dettagli rappresentati, che veramente fossero stati nei luoghi studiati. Ma ciò  non mi bastava! Volevo che la geografia uscisse dal libro, che fosse una cosa tangibile e non solo nozioni da imparare a memoria per aggiudicarsi l’otto in pagella”. E da qui l’idea di concludere il progetto in maniera coinvolgente, didattica e alternativa.

Un’alunna informa: “Avevamo organizzato  un viaggio immaginario in tutte le nazioni europee, perché non organizzarne uno vero? Come fare a portare un pezzetto di ogni nazione nella nostra piccola classe? Da qui l’idea e la proposta alla Prof.”. Ed un’altra ancora aggiunge:  “Non potevamo logisticamente viaggiare in tutt’Europa in un giorno solo e allora abbiamo deciso di portare l’Europa nella nostra classe”.

Una settimana di lavoro, tanto impegno, tanta collaborazione, tanto studio ed il gioco è fatto!

Questi stupendi ragazzi, accompagnati dalla loro insegnante, hanno allestito in classe un viaggio attraverso le varie culture culinarie delle nazioni studiate. Grazie anche a mamme, parenti e amici stranieri che hanno testimoniato e soprattutto cucinato piatti tipici di ogni nazione, gli allievi hanno offerto alla Dirigente Scolastica, ai professori e ai propri compagni dolci, rustici e thè del pomeriggio accompagnandoli in tutt’Europa.

“L’allestimento e la cura dei particolari è stata ineccepibile; ogni area rappresentava una nazione. Gli ospiti erano accolti da due studenti che fungevano da  hostess, che li guidava attraverso profumi e sapori; ogni ragazzo era assegnato ad un’area e offriva ai viaggiatori prodotti tipici della nazione, spiegando loro le tradizioni e le caratteristiche del luogo. Il thè inglese veniva servito in servizio di porcellana accompagnato da tartine e biscotti … e così per tutte le nazioni”, ha concluso la Prisco, che parla dei suoi alunni con un amore che traspare dalle parole e dallo sguardo.

Ancora una volta l’istituto Don Milani Aliperti di Marigliano si è distinto per attenzione ai bisogni tangibili dei ragazzi. E questo può e deve essere altro motivo di vanto!

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa