Comuni

Marigliano, proseguono con successo le iniziative culturali promosse dal Comune in collaborazione con Sillabe di Arte

Marigliano, 25 Marzo – “Scopri la tua città”, un ciclo di eventi per imparare a conoscere, amare e rispettare la città, promosso dall’Assessorato alla Cultura e agli Eventi, con il supporto dell’Ufficio Cultura, sta caratterizzando questa primavera mariglianese.

Una domenica davvero speciale quella di ieri, 24 marzo 2019, grazie al nuovo appuntamento con la cultura in città: in compagnia di “Sillabe di Arte”, progetto divulgativo a cura del prof. Andrea Amato, la comunità mariglianese ha avuto l’opportunità di andare alla scoperta delle meraviglie e dei tesori custoditi all’interno dei beni culturali della città. Tanti cittadini, infatti, hanno affollato il complesso conventuale di San Vito, protagonista del secondo percorso guidato alla scoperta di Marigliano: un luogo di arte e sacralità divenuto nel corso dei secoli un vero e proprio scrigno, crogiuolo di architettura, scultura e pittura di altissimo pregio, e oggi considerato a tutti gli effetti un “luogo del cuore”. Infatti, proprio in occasione della recente iniziativa omonima, “I Luoghi del Cuore” promossa dal FAI – Fondo Ambiente Italiano, il convento francescano di San Vito si è classificato al terzo posto in Campania, con oltre diciassettemila voti, a dimostrazione del senso di appartenenza e dello spirito comunitario che da sempre contraddistingue il complesso conventuale dei frati minori, in procinto di essere elevato a santuario diocesano (cosa che accadrà il prossimo 21 aprile, domenica di Pasqua, in occasione della visita del vescovo di Nola, mons. Francesco Marino).

Per questo motivo, approfittando delle “Giornate FAI di Primavera”, si è pensato di organizzare anche in città una visita guidata a un bene culturale di certo non inaccessibile e anzi molto frequentato, ma senz’altro poco conosciuto nei suoi aspetti più insoliti e meno diffusi: a tal fine ci siamo affidati alla sapienza di Andrea Amato, che ormai da anni, con il suo progetto “Sillabe di Arte” porta avanti una virtuosa operazione divulgativa sulla città di Marigliano e il territorio circostante. Quasi cento persone hanno voluto premiare la bontà dell’iniziativa, inaugurata un paio di settimane fa con il percorso guidato alla scoperta del complesso collegiale della città, partecipando a una interessante visita fatta di precise spiegazioni, curiose domande (anche e soprattutto da parte dei più giovani) e genuina interazione, all’insegna del desiderio di conoscenza che non ci abbandona mai, in quanto esseri umani.

Data la grande affluenza registrata, stiamo lavorando a un calendario di eventi che possa coprire i prossimi mesi, tra aprile e giugno, per proseguire questa piacevole esperienza divulgativa e offrire alla cittadinanza delle ulteriori occasioni di incontro, alle quali abbinare una comune volontà di promozione e conoscenza del territorio, per essere anche “turisti della nostra città”, come ci insegnano alcune recenti esperienze partenopee molto in voga di questi tempi.

Dulcis in fundo, un ringraziamento particolare a Padre Giuseppe Sorrentino e a Don Lino D’Onofrio, parroco della Collegiata, la cui generosa disponibilità ha contribuito in maniera importante al successo dell’iniziativa.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print