Comuni

Marigliano, Le atlete palmesi Gragnaniello e Cardone della società “Emiserena” alle finali nazionali di ginnastica a Rimini

Palma Campania, 23 Luglio – Le atlete palmesi Alessia Gragnaniello e Sara Cardone rappresentano un vanto per la ginnastica artistica territoriale e con la società “Emiserena” di Marigliano hanno tagliato l’importante traguardo delle finali nazionali di specialità, partecipando alla kermesse “Ginnastica in Festa”, tenutasi a Rimini nelle scorse settimane. Sono stati giorni molto intensi sui campi gara federali GAF e questo è il soddisfacente resoconto per la società nostrana: tutte le ragazze della “Emiserena” si sono qualificate alla finale individuale, eccetto purtroppo per la piccola Melissa Napolitano che per l’eccessiva emozione ha commesso una serie di errori alla trave. Per il settore agonistico nella categoria LB A1 Diana Piscopo in qualifica 18ma posizione su 98 ginnaste ed in finale ha rimontato svolgendo una gara bellissima all’8 posto e viene premiata nelle prime migliori 10 ginnaste italiane portando alto il nome della società Emiserena, unica ginnasta campana a salire sul podio.

Non è da meno Alessia Gragnaniello che in qualifica era 7, evidenziandosi soprattutto alla trave, mentre in finale per soli 5 centesimi si aggiudica l’11 posto in LC3 A4 su 38 ginnaste. La talentuosa ginnasta palmese ha comunque raggiunto in classifica generale il terzo posto a trave. A seguire c’è l’altra atleta Sveva Salzano che in qualifica a causa di una caduta alla trave si posiziona all’80mo posto ma riesce comunque a passare alla finale dove si aggiudica il 54mo posto su trecento ginnaste provenienti da tutta Italia.

Per finire, l’altra palmese Sara Cardone che in qualifica LB3 J2 si posiziona in 14 posizione a pochi decimi dalla decima ma in finale a causa di una caduta alla trave si vede slittare trentaduesima. «La loro unione le ha rese comunque più forti scendendo in campo più sicure e con l’entusiasmo di fare bene perché tutte alla loro prima esperienza di un nazionale federale. – ci dice l’istruttrice Irene Sorgente, responsabile del settore per la società “Emiserena” – Indipendentemente dal risultato la cosa bella del lavoro di squadra, atlete ed istruttori, è che hai sempre qualcuno dalla tua parte e l’importante è aver dato il meglio di sé stessi! Un “grazie speciale” va a tutti i genitori che ci hanno supportate ed aiutate in questa avventura e a queste piccole ma grandi atlete che si sono confrontate con umiltà e orgoglio con le migliori ginnaste di società del Nord Italia».

image_pdfimage_print

di Palma Campania. Insegnante. Ama il suo lavoro svisceratamente.
Scrive per diletto.