Comuni

Marigliano, al Maggio mariglianese inaugurata la mostra fotografica in onore di don Bruno Schettino. Carpino:”Don Bruno fulgido esempio per la nostra città”

Marigliano, 4 Maggio – E’ stata inaugurata stamane, sabato 4 maggio, la mostra fotografica in onore di Don Bruno Schettino, arcivescovo di Capua, inserita nel programma ufficiale curato dalla Consulta delle Associazioni del comune di Marigliano.

All’importante evento è intervenuto il primo cittadino di Marigliano Antonio Carpino. “La cosa più bella pensata e proposta dalle associazioni della Consulta-puntualizza il primo cittadino –  è stata quella di incentrare l’evento del maggio sul tema dell’accoglienza, della solidarietà e dell’integrazione, e chi meglio di Don  Bruno potesse essere simbolo migliore. Un uomo che ha speso la sua vita per gli altri, per gli ultimi, dando lustro, per la sua operosità  alla comunità di Marigliano. Auspico – sottolinea il sindaco Carpino –  che la partecipazione dei cittadini sia soprattutto sentita e che venga capito e apprezzato il significato del  messaggio che ci ha lasciato, soprattutto in un epoca come questa dove la gente sembra essere riluttante a tendere la mano al prossimo. Per questo il messaggio di don Bruno diventa un fulgido esempio per la nostra città”.

Presente alla manifestazione di questa mattina anche la famiglia dell’illustre prelato. Antonio Cafariello, nipote di don Bruno, ha messo in risalto la particolare riservatezza della famiglia che difficilmente avrebbe permesso  l’organizzazione di eventi del genere. “Ringrazio, a tale proposito, la consulta, per la persuasiva ma delicata opera di convincimento, alla fine è stato molto positivo partecipare, dandoci così l’opportunità di accantonare per un attimo anche il dolore che è comunque sempre presente”.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print