Comuni

Mariglianella Sabato 4 e Domenica 5 Giugno ritorna la Festa della Madonna della Sanit

L’Associazione “Maria SS. della Sanità”, presieduta da Carmine Masullo il quale è collaborato da numerosi operatori volontari fra cui tante pie donne, nel decimo anno della sua attività continua l’impegno culturale e religioso per la realizzazione della secolare Festa delle Taverne di Mariglianella dedicata alla Madonna della Sanità.

La festa verrà aperta sabato 4 giugno con la Processione della Madonna della Sanità guidata dal Parroco dell’Insignita Chiesa S. Giovanni Evangelista, don Ginetto De Simone, con la partecipazione delle Suore Domenicane  e la propria responsabile, Suor Ursula Roldan Tejada, la Comunità Parrocchiale, l’Amministrazione Comunale con il Sindaco Felice Di Maiolo ed il mondo dell’associazionismo religioso, civile  e culturale di Mariglianella.

Presso i locali dell’asilo infantile delle Suore Domenicane si terrà in entrambe le serate del 4 e 5 giugno la tradizionale “Pesca di Beneficenza”, mentre nei pressi della Chiesetta della Madonna della Sanità, sull’ampio marciapiede di Via Marconi sarà allestito il palco centrale per gli spettacoli. Sabato verranno allestiti spazi per l’animazione socioculturale dei piccoli accompagnati dalle loro famiglie e domenica il gran finale con il concerto  di Gianluca Capozzi ed infine chiuderà i festeggiamenti il tradizionale spettacolo di fuochi d’artificio. La cornice cromatica lungo tutto il tratto interessato dal confine di Brusciano a quello di Marigliano lungo la Nazionale delle Puglie sarà assicurata dalle tradizionali fantasmagoriche luminarie. Il sociologo Antonio Castaldo ricorda che «questo sito denominato ‘Taverne di Mariglianella’ è segnato dalla memoria del Venerabile Carlo Carafa che nasce a Mariglianella nel 1561. Il suo percorso di vita attraversa lo studio con la Compagnia di Gesù a Nola, poi si apre alla carriera militare e, dopo una deriva esistenziale, riprende gli studi presso i Gesuiti. Diventato sacerdote nel 1600 inizia a predicare per i paesi del Napoletano. Fonda la Congregazione della Dottrina Cristiana che poi si chiamerà dei Pii Operai. Muore il giorno 8 Settembre 1633 a Napoli, dove riposa nella Chiesa di S. Nicola alla Carità. A Mariglianella la sua memoria è legata alla Chiesetta della Madonna della Sanità ed al Palazzo Carafa».

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print