Comuni

Mariglianella, Progetto “Carta d’Identità”-Donazione Organi. Esposito:”Un piccolo atto di cuore che può fare grandi cose”

PROGETTO “CARTA D’IDENTITÀ – DONAZIONE ORGANI”: INDICAZIONE DELL’ASSENSO ALLA DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI SULLA CARTA D’IDENTITÀ.

 

 

PER SCEGLIERE DI DIVENTARE DONATORE DI ORGANI E TESSUTI INFATTI NON SERVE ESSERE UN SUPER EROE: BASTA AVERE FEGATO, CUORE E SOPRATTUTTO CERVELLO.

 

Premesso che:

– la donazione di organi e di tessuti rappresenta un atto di solidarietà verso il prossimo, un gesto di grande civiltà e un segno di profondo rispetto per la vita;

– il trapianto di organi rappresenta un’efficace terapia per alcune gravi malattie e l’unica soluzione terapeutica per alcune patologie altrimenti non curabili;

– grazie al progresso in campo medico-sanitario il trapianto rappresenta una soluzione terapeutica in grado di garantire al paziente ricevente il ritorno ad una qualità della vita normale ed una buona aspettativa di vita;

– in Italia la scarsa disponibilità di organi utilizzabili per il trapianto costituisce un forte limite all’impiego di questa terapia;

– la registrazione della volontà alla donazione di organi e tessuti nel Sistema Informativo Trapianti rappresenta uno strumento di garanzia e tutela della libera scelta di ogni cittadino maggiorenne;

– il Regio Decreto n. 773 del 18 giugno 1931 così come modificato dal D.L. n. 194 del 30 dicembre 2009 (convertito con modificazioni dalla L. n. 25 del 26 febbraio 2010) e dal D.L. n. 69 del 21 giugno 2013 (convertito con modificazioni dalla L. n. 98 del 9 agosto 2013) all’art. 3, comma 3, dispone che “la carta d’identità può altresì contenere l’indicazione del consenso ovvero del diniego della persona cui si riferisce a donare gli organi in caso di morte. I comuni trasmettono i dati relativi al consenso o al diniego alla donazione degli organi al Sistema Informativo Trapianti, di cui all’articolo 7, comma 2, della legge 1 aprile 1999, n. 91”.

– la Giunta Regione Campania ha approvato all’unanimità la mozione presentata dal Gruppo Consiliare del M5S a firma del Consigliere Luigi Cirillo, impegnandosi ad avviare tutte le iniziative idonee a sensibilizzare i Comuni della Regione Campania affinché la disponibilità o il diniego alla donazione degli organi e dei tessuti sia contenuta nella carta di identità.

Con nota protocollata n°5549 il 15/06/2016 il ‪MoVimento 5 Stelle di ‪Mariglianella ha chiesto all’Amministrazione Comunale di aderire al Progetto “Carta d’identità – Donazione Organi”, dando seguito alle necessarie procedure operative ricavate dal progetto CCM, così da rendere possibile la registrazione della volontà dei ‪#cittadini alla donazione degli organi all’atto del rilascio e del rinnovo della Carta d’identità.

L’altissimo valore sociale dell’iniziativa ed i concreti risultati che potranno derivare dal collegamento tra le banche dati comunali delle volontà manifestate positivamente alla donazione di organi e tessuti e del Centro Nazionale Trapianti sono da soli più che eloquenti circa la validità o meno della proposta in epigrafe.

Se la nostra proposta va a buon fine, chi vuole potrà dire sì o no alla donazione di organi e far inserire la propria scelta sulla carta di identità al momento della richiesta o del rinnovo del documento presso il Comune….immaginate quante vite umane si potranno salvare…???

CI SONO SCELTE CHE NELLA NOSTRA VITA LASCIANO UN SEGNO

 

Un PICCOLO atto di CUORE….che può fare GRANDI cose….

 

                                                                                                    

        arch. Leopoldo Esposito

Consigliere Comunale Portavoce M5S Mariglianella

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa