Comuni

Mariglianella, L’Amministrazione Comunale ha svolto la Commemorazione dell’Unità d’Italia e la Festa delle Forze Armate. Deposta Corona di Alloro preso la Lapide dei Caduti della Grande Guerra

Mariglianella, 5 Novembre – A Mariglianella, domenica mattina 5 Novembre in Piazza Vittorio Veneto, presso la Lapide dei Caduti della Grande Guerra, l’Amministrazione Comunale con la Presidenza del Consiglio Comunale ha svolto la Celebrazione del 99° Anniversario della Vittoria del Prima Guerra Mondiale che per l’Italia è segnata nel Giorno del 4 Novembre 1918. La manifestazione pubblica è stata segnata dall’Inno Nazionale, il Silenzio, la Deposizione della Corona, i saluti istituzionali comunali del Presidente del Consiglio Comunale, Dott. Vincenzo Esposito e la preghiera collettiva celebrata con Don Ginetto De Simone, Parroco dell’Insignita Chiesa S Giovanni Evangelista.

 

Il Presidente del Consiglio Comunale, dott. Vincenzo Esposito, ha espresso il saluto suo personale, del Sindaco Felice Di Maiolo, dell’Amministrazione e del Consiglio Comunale  ed ha sottolineato “il molteplice contenuto valoriale di questa Giornata Nazionale di Festa e Commemorazione:la Vittoria del 4 Novembre 1918 dell’Italia nella Grande Guerra, l’Unità Nazionale e le Forze Armate, con un pensiero al Milite Ignoto. Nel ricordarci anche di quanti non sono qui con noi in questa manifestazione e che quest’anno ci hanno lasciato, rendiamo il nostro sentito omaggio alla Memoria dei nostri concittadini e di tutti i connazionali i cui nomi sono trascritti a perenne memoria nell’Albo d’Oro dei Caduti. Tutti noi qui riuniti riconoscenti per il loro sacrificio guardiamo alla vita della convivenza tra i popoli e le culture nel segno della Pace in tutto il mondo”.

 

Il Parroco Don Ginetto de Simone ha coinvolto il pensiero di tutti i presenti con questa orazione: Signore della Storia, Dio della Vita, affidiamo a Te i Nostri Caduti e tutte le Vittime della Guerra e della Violenza. Custodisci Tu i loro cari, dal cui amore esse sono stati sorretti, perché siano sostenuti e consolati dal Tuo amore più forte della morte. Custodisci Tu la loro Memoria, rendila ricordo grato e insegnamento perenne dell’orrore assurdo, del lutto, della devastazione che ogni guerra costa al mondo. Custodisci Tu la loro Fratellanza nella quale oggi riposano insieme senza confini di popoli, alleanze o religioni, testimoniando che la guerra è sempre fratricida. Custodisci Tu o Padre Nostro, i nostri Fratelli caduti, ma caduti nelle tue Grandi Braccia, dove è la Pace vera per la quale essi hanno lottato e che ti supplichiamo di riversare sull’Umanità. Amen!”.

La cerimonia, curata dal Responsabile della Comunicazione Istituzionale, giornalista Antonio Castaldo, ha visto la partecipazione della Cittadinanza, ha avuto la collaborazione del mondo delle associazioni culturali, con la rimarchevole presenza della Polizia Municipale rappresentata dal Vice Comandante Geppino Petrella.

 

2. Mariglianella Commemorazione Caduti Grande Guerra - 5.11.2017.jpg



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa