Comuni

Mariglianella, In Comune la prima riunione “Tavolo Tecnico sulla Prevenzione della corruzione e dell’illegalità”

Il sindaco Felice Di Maiolo:”La legalità è il nostro pane quotidiano”.

 

 

Mariglianella, 18 Febbraio – Concreta, celere e tempestiva è l’azione dell’Ente Comune di Mariglianella sul fronte dell’anticorruzione e della legalità, dopo appena 20 giorni dall’ultimo Consiglio Comunale, in seno al quale è stato approvato all’unanimità lo “Schema del Piano Triennale di Prevenzione della corruzione e dell’illegalità e del Programma triennale per la Trasparenza e l’integrità-triennio 2017/2019. Discussione ed eventuale formulazione di atto di indirizzo alla Giunta Comunale per la definitiva approvazione”. 

Nel corso della seduta consiliare il Sindaco, Felice Di Maiolo, aveva proposto l’istituzione di un “Tavolo Tecnico sulla Prevenzione della corruzione e dell’illegalità” riscontrando l’accordo di tutti i Consiglieri Comunali.

E dunque, presso la Casa Comunale di Mariglianella, giovedì 16 febbraio, si è tenuto il primo incontro in merito, convocato dal Presidente del Consiglio Comunale, dott. Vincenzo Esposito su esplicita richiesta della Consigliera Comunale, Pina Principato, che per inderogabili altri impegni, come riferito dal Sindaco, era impossibilitata a partecipare.

Anche la Consigliera Comunale Angela Cerciello ha comunicato la sua impossibilità ad essere presente e contemporaneamente ha riconfermato il suo essere a favore del nuovo organismo di partecipazione e di prepararsi a dare il proprio apporto con proposte costruttive.  Queste le finali precisazioni della Consigliera Cerciello: “Reputo che serve del tempo per il fatto che le discussioni devono essere improntate alla crescita dell’efficacia e dell’efficienza del piano e non fine a se stesse o usate come cartina della propria attività politica. Inoltre vorrei sottolineare che in questo lasso di tempo sto vigilando sull’operato dei responsabili e continuerò a farlo per giungere, al prossimo incontro, con osservazioni e proposte su tale attività”.

Alla riunione, verbalizzata dal Segretario Comunale, dott. Gianluca Pisano, hanno partecipato il Presidente del Consiglio Comunale, dott. Vincenzo Esposito, il Sindaco, Felice Di Maiolo, la Consigliera Concetta Mattiello ed il Consigliere Felice Porcaro. Nel corso del dibattito c’è stata la condivisione di massima di quanto proposto dalla Consigliera Cerciello a riguardo dell’aggiornamento dei lavori ad una data congrua per cogliere i primi risultati circa l’attuazione del piano anticorruzione,

Infine i partecipanti al tavolo tecnico hanno valutato positivamente l’ipotesi di “un confronto anche pubblico, nel contesto di un Consiglio Comunale aperto alla discussione con i cittadini, per affrontare dette tematiche”.

Il Primo Cittadino, Felice Di Maiolo, ha affermato: “La legalità è il nostro pane quotidiano che con la prevenzione della corruzione poniamo al primo punto nella realizzazione delle programmate attività dell’Amministrazione Comunale che ho  l’onore e l’onere di guidare nel mio secondo mandato. Nonostante i miei numerosi impegni, anche per la Città Metropolitana, sarò sempre presente e attivo su questa problematica e pronto all’accoglimento di indicazioni e di utili suggerimenti migliorativi”.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa