Comuni

Mariglianella, al via il riconoscimento del Bonus Sociale Idrico 2018

Mariglianella, 12, Luglio – L’Amministrazione Comunale di Mariglianella guidata dal Sindaco, Felice DI Maiolo, con Assessore alle Politiche Sociali Luisa Cucca, ha attivato le procedure di accettazione delle istanze per l’ottenimento del Bonus Sociale Idrico da parte dei residenti aventi diritto.

La comunicazione pubblica è stata attivata attraverso il sito istituzionale e comunale e mediante l’affissione dei manifesti. Dal 1° Luglio 2018 gli utenti del servizio idrico in condizioni di disagio economico potranno usufruire di un sconto in bolletta attraverso il Bonus Sociale Idrico. Si tratta di una misura volta a ridurre la spesa per il servizio di acquedotto delle famiglie in condizioni di disagio economico e sociale.

Essa è stata prevista dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 13 Ottobre 2016, emanato in forza dell’articolo 60 del cosiddetto Collegato Ambientale (Legge 28 Dicembre 2015, n. 221) e successivamente attuata con provvedimenti dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. Consente di non pagare un quantitativo minimo di acqua, a persona, per anno.  Tale quantitativo è fissato in 50 litri al giorno a persona (18,25 mc di acqua all’anno), corrispondenti al soddisfacimento dei bisogni essenziali.

Il diritto all’ottenimento del Bonus Idrico Acqua è per gli utenti, diretti e indiretti, del servizio di acquedotto in condizioni di disagio economico e sociale, facenti parte di nuclei familiari con Indicatore Isee non superiore a 8.107,5 Euro e se si hanno almeno 4 figli a carico l’Indicatore Isee non deve superare i 20.000 Euro.

Sappia l’utente che per ottenere il Bonus Sociale Acqua deve presentare, l’istanza nella forma dell’autocertificazione, presso il Proprio Comune di Residenza, utilizzando gli apposita modulistica scaricabile dal Sito Istituzionale dell’Ente Comunale all’indirizzo http://www.comune.mariglianella.na.it/ .

Gli stessi moduli sono anche disponibili presso l’Ufficio Protocollo Comunale dove vanno consegnate le stesse domande una volta che sono state correttamente compilate e firmate e corredate dall’Attestazione Isee in corso di validità, di fotocopia della Bolletta del Gestore e della fotocopia del Documento di Identità.

Il Sindaco Di Maiolo e l’Assessore Cucca hanno dichiarato che “ogni opportunità a norma di legge va colta per poter alleviare i casi di disagio economico e sociale. I nostri Servizi Sociali sono a disposizione, per quanto di competenza, per l’accettazione delle istanze e la successiva trasmissione, a cura degli uffici coordinati dal Responsabile del Servizio Affari Generali, Dott. Francesco Principato, sulla piattaforma SGATE-ANCI dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani ”.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *