Politica

Lavoro, A. Cesaro (FI):”Navigator? Senza investimenti Campania affonda”

Napoli, 23 Luglio – “L’emergenza lavoro in Campania è drammatica e di fronte alle imprese che fuggono o chiudono, di fronte a drammi come quelli dei lavoratori della Whirlpool, della Jabil o della Jacorossi, una disputa come quella sui navigator fa solo indignare”. Lo afferma il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro.

“La Campania non ha bisogno di inutili e dannose scorciatoie assistenzialistiche o roboanti annunci di migliaia di posti di lavoro a futura memoria. La nostra regione, alla quale Di Maio ha sottratto ben due miliardi di euro dal Patto per la Campania continuando peraltro a rinviare a data da destinarsi i tavoli sulle vertenze campane – sottolinea Cesaro -, ha bisogno di investimenti concreti, di un piano straordinario per lo sviluppo che rimetta in piedi l’economia e la renda attrattiva e competitiva”. “Purtroppo con questa classe politica al governo del Paese e della Regione, dove alla fine dei conti De Luca costruisce solo assist ai 5 stelle, c’è poco da sperare”, aggiunge Cesaro. “Altro che autonomia differenziata e spesa storica: il Paese ed in particolare l’intero Sud ha bisogno di cambiare registro. Al più presto”, conclude Cesaro.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print