Politica

La Cisl-Fp chiede la stabilizzazione dei precari della Sanità in Campania

Borrelli (Verdi): “Nessuna agibilità per gli interinali, fuori chi è entrato nel comparto senza un concorso. Sono il simbolo del nepotismo, e in alcuni casi sono emanazione degli stessi sindacati”

 

 

Napoli, 12 Dicembre – “Apprendiamo delle dichiarazioni di Lorenzo Medici, segretario della Cisl-Fp Campania, che ha chiesto di procedere alla stabilizzazione dei precari che operano nella Sanità Campania. Spero che non si riferisca agli interinali. In quel caso non ci sono margini, da parte nostra l’opposizione sarà ferma e intransigente. Nessuna agibilità per chi è entrato nel comparto senza un concorso. Non sono ipotizzabili delle corsie preferenziali per chi non ha alcun titolo per pretendere una stabilizzazione”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Sanità Francesco Emilio Borrelli. “Tra l’altro – prosegue Borrelli – gli interinali rappresentano il simbolo del nepotismo. Spesso e volentieri si tratta di soggetti legati a vari titolo a chi già opera nelle strutture sanitarie. In alcuni casi la connessione è proprio con gli stessi sindacati. C’è da sviscerare poi un altro aspetto. Spesso gli interinali si cimentano nei concorsi pubblici indetti dagli enti del comparto sanitario. I risultati sono tutt’altro che lusinghieri. Non è il caso, dunque, di stabilizzare professionalità che, in troppi casi, non sono all’altezza della situazione”.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa