Comuni

La Badia in un libro: venerdì la presentazione a Domicella

Domicella, 14 Ottobre – Ci siamo. Dopo anni di meticolose ricerche, ha visto la luce l’atteso volume “Santa Maria di Domicella”, curato e scritto dal prof. Aniello Giugliano. Il libro sarà presentato il 18 ottobre alle 17.30 nella chiesa parrocchiale di San Nicola e Sant’Andrea Apostolo (piazza Ferrante).

Grazie a fonti e approfondimenti, il prof. Giugliano ricostruisce la storia e le vicende legate alla Badia del piccolo comune della provincia di Avellino, luogo emozionante e incantevole, monumento simbolo della comunità e della cultura locale ma non solo. L’iniziativa è patrocinata dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Corbisiero ed era stato già fortemente voluto dal compianto sindaco Stefano Corbisiero e dal delegato alla cultura Matteo Ambrosino, che da anni segue e incoraggia la ricerca documentaria sulle fonti della storia della Badia e di Domicella.

La Badia, che si trova a pochi metri dal centro con la parrocchia, il Municipio e la Biblioteca Alfonso Menna, comprende le mura dell’antica chiesa di Santa Maria delle Grazie e il vicino borgo, che dal monumento prende proprio il nome di Badia. In quest’angolo di Paradiso tranquillo e allo stesso tempo crocevia di comunicazioni tra il Vallo di Lauro e la pianura campana, intorno all’anno mille, fu fondato il complesso monastico con la chiesa intitolata a Santa Maria delle Grazie.

Con la storia della Badia si intreccia quella del poeta Giovan Francesco Anysio (Giano Anysio), nato a Napoli nel 1465, studioso di diritto e di lettere classiche, accademico pontaniano e autore di diverse opere pubblicate negli anni ’30 del XVI secolo. Un ulteriore motivo di interesse per questo luogo da riscoprire grazie alla monografia di Aniello Giugliano. Del decoro e dell’importanza dell’antica abbazia di Domicella, soppressa nel 1813 con i decreti napoleonici, rimane la parte architettonica sopravvissuta dopo due secoli di abbandono, ma recuperata grazie a recenti lavori di ristrutturazione e valorizzazione dell’area. Nella sacrestia della chiesa parrocchiale (altro piccolo scrigno d’arte) si conserva un’antica acquasantiera con lettere incise, che ricorda il poeta Giano Anysio.

La memoria dei luoghi da oggi rivivrà grazie al volume che sarà distribuito a partire da venerdì. Saranno presenti il sindaco Antonio Corbisiero, il parroco di Domicella padre Egidio Pittiglio, Superiore Generale dei Missionari della Divina Redenzione, il delegato alla Cultura e alla Biblioteca dott. Matteo Ambrosino, Mons. Luigi Mucerino, rettore della Chiesa del Gesù di Nola, l’ing. Raffaele Della Fera, pittore, autore della copertina del libro, l’arch. Maurizio Barbato, coordinatore dell’intervento di riqualificazione della Badia, l’ing. Domenico Capolongo, presidente del Circolo Culturale “Beato G. Duns Scoto” di Roccarainola, e il prof. Tobia Raffaele Toscano, Docente di Filologia Moderna dell’Università Federico II.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa