Comuni

Ipsar “Le Streghe” di Benevento, via al corso di auto educazione ambientale: gli studenti si educano alla raccolta differenziata

Verdi: “Iniziativa meritoria da esportare, c’è bisogno di una rinnovata educazione al rispetto dell’ambiente. Troppo spesso ci troviamo a che fare con persone assolutamente avulse dalle regole dell’ecologia, incapaci di comprendere i danni che provocano”

 

Benevento, 12 Novembre – “Ci complimentiamo con la dirigenza scolastica dell’Ipsar “Le Streghe” di Benevento e con i suoi studenti per il corso di auto-educazione ambientale. Un’iniziativa che permetterà ai ragazzi di educarsi autonomamente alla raccolta differenziata. Una forma di responsabilizzazione che servirà a inculcare loro il rispetto delle regole e dell’ambiente. Un’iniziativa assolutamente meritoria che merita di essere esportata come modello anche nelle altre scuole”.

Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il commissario del Sole che Ride a Benevento Roberto Marino. “Troppo spesso, durante le nostre attività, ci troviamo ad interfacciarsi con soggetti che sono totalmente prive di un’educazione ambientale. Ignorano totalmente le regole dell’ecologie, si comportano da trogloditi e risultano assolutamente incapaci di comprendere i danni che provocano a sé stessi e agli altri, trasformando gli ambienti urbani e suburbani in vere e proprie discariche a cielo aperto. La speranza è che iniziative del genere possano servire ad educare una nuova generazione di cittadini che incorpori una nuova coscienza ambientalista, in modo da eliminare quelle condotte, odiose e delinquenziali, che rendono i nostri territori sporchi e degradati”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa