Cultura

Il ritorno della poetessa Tina Piccolo

 

Napoli, 27 ott. – Dopo un lungo periodo di assenza dalle scene Tina Piccolo, ha preso parte alla trasmissione televisiva ”Show napoletano”, ideata e condotta dal giornalista Giuseppe Nappa, affiancato dalla modella Giusy Brillante, in onda ogni lunedì dalle ore 19,00 alle ore 21,00 su “Prima Tv Napoli” (canale 199 e 873 del digitale terrestre).

Nel suo messaggio ha incoraggiato i giovani ad andare avanti nelle difficoltà ed augurato la pace in un momento davvero critico per la nostra società, e quindi ricordato il suo libro “Una vita per la cultura”.

Tina Piccolo poetessa, scrittrice, critico di arte visive, tantissime sono le sue premiazioni ricevute in ogni parte del mondo che lei custodisce nel suo salotto di casa a Pomigliano.

Ambasciatrice della poesia italiana nel mondo, ha prefazionato oltre 500 antologie e scritto ben 32 libri. Insegnante, formatrice IRRSAE e sindacalista, poetessa e fine dicitrice.
Si sono interessati della sua attività importanti quotidiani, quali Roma, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, La Repubblica, Cronache del Mezzogiorno, Il Tempo, Il Messaggero, Ottopagine, Stampa Campania, Il Corriere, Sabato non solo sport, ecc.
Vincitrice di oltre 1500 premi in agoni letterarie nazionali ed internazionali, ha rappresentato l’Italia al Congresso Mondiale di poesia in Messico nel 1993. Ha fondato, con orgoglio ed amore, il Premio internazionale Città di Pomigliano d’Arco per la poesia, la narrativa, la grafica e la foto d’arte, che premia anche i personaggi dello spettacolo, del giornalismo, della televisione e della scienza.
Hanno parlato di lei illustri critici. Accademica d’onore dei 500 della Neapolis, dell’ASLA, dell’ASCAMES, dei Sarrastri, della Giosuè Carducci, della Costantiniana, di Dafni e dell’Alfonso Grassi, è stata ospite di numerose trasmissioni radiofoniche e televisive. Sue liriche sono state declamate alla RAI.

L’antica ditta V. Carcavallo ha pubblicato serie di cartoline con scene di Napoli e versi di Tina Piccolo (oltre un milione di splendide vedute partenopee con poesie).
Ha curato le prestigiose antologie “La letteratura dei sentimenti”, molto apprezzata anche dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, “ Le più belle pagine della letteratura”, per fini didattici con la collaborazione di famosi critici.

Ha ricevuto l’encomio solenne del Ministero della pubblica Istruzione della Romania e la targa d’argento del Senato della Repubblica.
Le sue liriche sono tradotte in moltissime lingue: francese, inglese, spagnolo, russo, rumeno.
Ha un incredibile curriculum scolastico avendo svolto funzioni e ruoli di grande importanza e attraverso progetti e laboratori, ha ampliato il discorso culturale ed artistico in istituti di ogni ordine e grado, curando anche la prefazione di molti libri, squisitamente didattici. 
E’ anche membro e Presidente di giuria in rinomati concorsi letterari, artistici e scolastici.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa