Comunicati

IL MIO NOME È MARTINA: un cortometraggio che nato dal dolore apre alla vita

Palma Campania, 8 Settembre – Il mio nome è Martina, cortometraggio, scritto e diretto dal regista napoletano Francesco Magloccola, sarà presentato in anteprima all’Auditorium di Saviano, lunedì 17, ore 19, a cura dell’Associazione di volontariato  Sorridi Alla Vita “Martina Santella”, che lo ha prodotto e di cui è responsabile il prof. Francantonio Santella, docente dell’ISIS Rosmini di Palma Campania.

Il titolo del film fa riferimento alla storia vera di Martina Santella, colpita dalla leucemia nel 2006 all’età di 12 anni e strappata alla vita nel 2010, dopo quattro anni di lotta contro il male e un trapianto al midollo osseo. Anni in cui tenacemente ha continuato a studiare e a dedicarsi alla sua grande passione: il pianoforte. Nel 2012 i genitori hanno fondato Sorridi Alla Vita.

L’Associazione si pone due obiettivi: a) sensibilizzare, soprattutto i giovani, sulla donazione del sangue e sul trapianto del midollo osseo; b) realizzare progetti di solidarietà e promuovere attività (campagne di informazione, incontri, convegni, pubblicazioni, concerti) per raccogliere fondi da utilizzare  per i bambini affetti da gravi patologie e per la ricerca medica..

Il ricavato di tutte le manifestazioni è devoluto alle seguenti onlus: AGOP di Napoli ( associazione genitori oncologia pediatrica), AIL ( Associazione contro le leucemie ) di Caserta e Napoli,   DYNAMO CAMP, un campo di terapia ricreativa che ospita gratuitamente bambini affetti da patologie gravi o croniche, AGEOP di Bologna (Associazione genitori ematologia oncologia pediatrica), DIAMOUNAMANO di Ottaviano.

L’Associazione Sorridi alla vita è disponibile a proiettare il film e a dialogare sulla tematica trattata con scuole e associazioni che ne facciano richiesta.

Mail; f.santella@libero.it; cellulare: 3397883209; fisso: 0818241127.

image_pdfimage_print