Magazine

Il contadino di Ciao Darwin 8 si presenta: “Passione per l’agricoltura mi ha portato in televisione”

Roma, 8 Maggio –  Ha simpatia da vendere Francesco Liguori, contadino di “Ciao Darwin 8 – Terre Desolate”. Il 36enne ha esordito sul piccolo schermo nella storica trasmissione su “Canale 5” condotta da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, in occasione della terza puntata di venerdì 29 marzo che ha visto scontrarsi, in un’epica battaglia, la squadra delle “Cime” contro quella delle “Rape”.

Il napoletano, alla prima esperienza televisiva e tra le fila della squadra capitanata della showgirl, conduttrice radiofonica ed ex modella Carmen Di Pietro, ha aperto le danze cimentandosi nel brano di Checco Zalone “Siamo una squadra fortissimi”, divenuto emblema dell’avventura dell’Italia campione del mondo ai mondiali di Germania 2006. Una performance che ha coinvolto tutta la platea in festa, seppur abbia portato all’ottenimento di 40 punti contro i 160 conseguiti dalla fazione guidata da Umberto Broccoli. La prova canora è stata bissata sul finire della puntata.

Francesco è un contadino in scena, ma anche nella vita: “Di mestiere, in realtà, faccio il trasportatore di latticini. Tuttavia, ogni giorno, quando finisco di lavorare, mi dedico alla terra, a quell’amore incondizionato che nutro verso di essa e che ho ereditato direttamente da mio padre. Mi piace vedere i frutti che offre derivanti dal sacrificio e dalla passione. Gli ortaggi non sono la mia unica passione, perchè nella mia piccola realtà si possono trovare animali di tutti i tipi, una piccola vecchia fattoria che mi riempie il cuore di gioia”.

Come mai è stato schierato nella squadra delle rape? Ce lo spiega lui: “Beh, riesco a fatica a leggere – ride –. Al di là delle battute, è stata un’esperienze bellissima, davvero emozionante. Sono stato accolto in una grande famiglia, la famiglia Mediaset. Con Bonolis mi sono trovato benissimo, ho puntato tutto sulla simpatia e sul mio modo di esprimersi. D’altronde, simm e Napule, paisà”.

Cosa pensano di Francesco Liguori i suoi concittadino: “Mi hanno sempre detto che sono simpatico e socievole – afferma il diretto interessato -. Forse hanno capito tutto, forse non hanno capito niente (sorride ndr.). L’essere positivo mi contraddistingue, un po’ come il sole, il mare e la pizza che noi napoletani portiamo in tutto il mondo”.  Il contadino ha dei progetti in cantiere per il futuro: “Per adesso sono top secret, ma sarebbe bello fare l’opinionista in programmi Mediaset. Di una cosa sono certo: qualsiasi vittoria conquisterò nella mia vita, la dedicherò a mia moglie ed alle due splendide figlie, che credono in me e mi danno la forza con il loro amore”. Un messaggio ai fan: “Se avete voglia di divertirvi, seguitemi sui social. Nun ve cost nient”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa