Magazine

Il brand Sofia Monsurrò al matrimonio di Patrizia e Savastano in Gomorra 4

Napoli, 30 Aprile –  Uno stile, quello di Sofia Monsurrò, che ormai diventa scelta anche del cinema campano. Dopo Sanremo 2019 e l’apertura di un nuovo punto di vendita in Gravina in Puglia, il brand ideato dai due imprenditori Pasquale Francesco  Affinito e Giuseppe Monsurrò, è stato scelto per una scena cardine di una delle serie TV più amate dai napoletani e non solo: Gomorra.

Nei mesi scorsi , il cast stava girando delle scene per le strade di Napoli, quando i costumisti vennero a conoscenza del marchio Sofia. Dopo la ricerca sul web, subito per gli organizzatori lo preferirono fra tanti altri brand. Con l’accordo di collaborazione, le costumiste della serie hanno scelto alcuni capi della linea “Sofia Monsurrò cerimonie” per una scena speciale dell’ottavo episodio, uno degli ultimi della quarta stagione. Era un momento che tutti i telespettatori attendevano: il matrimonio tra la protagonista Patrizia e Michelangelo. La cerimonia è stata celebrata in Costiera Amalfitana, presso la “Collegiata di Santa Maria Maddalena”, fiore all’occhiello di Atrani. Sulla splendida terrazza, si vedono così passare delle comparse che fungono da invitate al matrimonio vestite Monsurrò. Un orgoglio per i due imprenditori che pian piano fanno davvero passi da gigante.

Siamo davvero contenti –affermano all’unanime i due stilisti – di esser stati scelti da una realtà così importante e seguita come Gomorra. Speriamo che questo sia solo l’inizio di una serie di collaborazioni. Aver visto i nostri abiti in tv, ha fatto un certo effetto. Siamo determinati – concludono – sul nostro obiettivo e faremo sempre di più per portare lontano il nostro marchio Sofia”.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print