Politica

Governo, accordo Lega-M5S: Conte al Quirinale

Roma, 31 Maggio – Svolta forse decisiva nelle consultazioni per cercare di formare un governo. Alle 19 una dichiarazione congiunta di Di Maio e Salvini “Ci sono le condizioni per un governo politico”. Poi il leader del Carroccio ha lasciato Montecitorio dicendo “Vado a Sondrio” senza commentare la notizia del via libera al governo.  L’accordo prevede Conte premier

Carlo Cottarelli è salito al Colle alle 19.30 per rimettere il mandato.

La dichiarazione di Salvini e Di Maio è giunta dopo un vertice alla Camera dei Deputati tra Di Maio e Salvini cominciato intorno alle ore 15 e al quale si è poi aggregato il prof. Conte.

Il nodo principale era quello legato a Paolo Savona. Ma ecco la soluzione: l’economista cagliaritano, sul quale pesa il no di Mattarella per la casella dell’Economia, andrà al ministero degli Affari europei. All’Economia andrà invece Giovanni Tria, ordinario di Economia politica all’Università di Tor Vergata. Per gli esteri in pole c’è Enzo Moavero Milanesi.

 

 

 

In diretta dal Quirinale

Pubblicato da Giuseppe Conte su giovedì 31 maggio 2018

 

image_pdfimage_print