Comuni

Giugliano, Salta il Consiglio. Il Pd: “La maggioranza arrogante sfugge al confronto e mortifica la città”

Giugliano, 15 Marzo – “Questa maggioranza si dimostra ancora una volta arrogante, scappa dal confronto e mortifica la città”. Questo il duro commento dei consiglieri del gruppo Pd di Giugliano dopo l’ennesima assenza nel Consiglio comunale che doveva tenersi giovedì alle ore 18. “Si doveva discutere di temi importanti come le ecoballe, il commercio e la sicurezza ma per la seconda volta la maggioranza ha scelto di disertare l’aula dimostrando arroganza e non curanza per la città” – dichiarano il capogruppo Nicola Pirozzi ed i consiglieri Adriano Castaldo, Diego d’Alterio e Mena Sabatino.

Sono scappati sottraendosi al confronto, dando uno schiaffo non solo a noi della minoranza ma anche a tutti i commercianti visto che erano presenti in aula i rappresentanti di tutte le sigle sindacali che aspettavano da tempo di discutere su questi temi. Inoltre riteniamo inspiegabile ed eccessivo il dispiegamento di forze dell’ordine all’esterno del Comune. Visto che già avevano deciso di non partecipare, perché non hanno avvisato in tempo la Questura evitando che il Comune venisse blindato in quel modo? Il comunicato inviato dalla maggioranza pochi minuti prima del Consiglio è una farsa, ci accusano di voler parlare di temi già trattati e di voler gettare fango ma è evidente che non sono aperti al confronto democratico e che non hanno nessun rispetto per la città. Stigmatizziamo questo comportamento indecoroso e arrogante”, conclude il gruppo del Pd.  

 

 

 

 

 

image_pdfimage_print

Lascia un commento