Sports

Forze Armate e di Polizia al trofeo santa Barbara “Gran Prix della salute”

Castellammare di Stabia, 24 Ottobre – Si è svolta nella splendido scenario del Porto di Marina di Stabia la settima prova del “Gran Prix della salute – trofeo santa Barbara”, riservato agli atleti delle Forze Armate e di Polizia. Nella prova di corsa sulla distanza di 6 chilometri, ha avuto la meglio Salvatore Romano della Brigata Bersaglieri Garibaldi dell’Esercito in 21’55”, seguito da Alessandro di Maio della Polizia Locale e Massimo Catena dell’Aeronautica Militare. Romano è giunto primo dei 146 partecipanti, divisi per le cinque categorie. Tra le donne (sulla lunghezza dei 3 chilometri) doppietta della Polizia di Stato con Maria Piera Salvemme (21’29”) e Marilena Puleo (21’43”). La settimana prova del trofeo è stata organizzata dal Commissariato di Castellammare di Stabia della Polizia di Stato con l’indispensabile collaborazione della Marina di Stabia dove si è svolta gran parte della gara con l’arrivo e la partenza.

Presenti il sindaco di  Castellammare Gaetano Cimmino, il primo dirigente del Commissariato di Polizia Vincenzo Gioia con il vice questore aggiunto Manuela Marafioti, delegati dal questore di Napoli Alessandro Giuliano,  e i rappresentanti della società Marina di Stabia. Prima della partenza è stato osservato un minuto di raccoglimento  in memoria degli agenti della Polizia di Stato Matteo Demenego e Pierluigi Rotta. Ininfluente ai fini della classifica a squadre la prova,valevole solo come individuale. In testa resta il 17° Rav “Acqui” dell’Esercito seguito proprio dalla squadra della Polizia di Stato. Al terzo posto la Polizia Penitenziaria seguita dall’Aeronautica Militare. Quindi la Brigata Garibaldi,la Marina Militare,i Vigili del Fuoco e via via gli altri. Il Gran prix è organizzato dal Quartiere generale della Marina Militare di Napoli di cui è comandante Il capitano di vascello  Gennaro  Carola con il capo della sezione sportiva  capitano di fregata Gioacchino De Candia.  Responsabile della manifestazione è il maresciallo capo di seconda classe  Raffaele Alboreto con l’ausilio di Antonio Lamberti, ideatore della manifestazione.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa