Magazine

Esplosione di musica a Casoria

La Proloco insieme per la città di Casoria onora la città con la festa della musica.

Napoli, 16 Giugno – Il 21 giugno, a partire dalle ore 19.30 i riflettori si accenderanno sul palco della  centralissima piazza Cirillo di Casoria per omaggiare la musica. Una data emblematica questa,  che risale al lontano 1982, anno in cui nasce in Francia la Festa della Musica che diede modo ai musicisti professionisti e dilettanti di affollare strade, piazze, cortili, stazioni e poter suonare e cantare dal vivo. Un progetto di condivisione, che diventa una manifestazione mondiale, e simboleggia l’unione culturale tra i paesi e i popoli.

<<Siamo onorati di avere il patrocinio morale del Comune di Casoria; questa è una iniziativa fortemente voluta per valorizzare i talenti nascosti e far emergere le “anime casoriane”, asserisce Germana Ondoso, Presidente della Proloco di Casoria. E’ doveroso  che Casoria,  aggiunge, città di santi e beati, venga anche apprezzata per le numerose iniziative in cui si  favoriscono e si  spronano i giovani. Un’occasione per  promuovere ed incrementare le bellezze che possediamo >>.

La serata, che vedrà la partecipazione del sindaco Pasquale Fuccio, dell’assessore alla cultura Fabio Esposito, vedrà una grossa affluenza e partecipazione di ragazzi che, gratuitamente,  potranno esibirsi sotto l’attenta  e magistrale direzione musicale e d’orchestra del Maestro Vincenzo Sorrentino, conosciuto ed apprezzato pianista e artista di Casoria. A presentare la kermesse ci saranno Luigi Adimari, Luca Sciarrillo e Salvatore Cutrì che coinvolgeranno piacevolmente il pubblico presente.

La musica è la nostra compagna insostituibile, ci emoziona, imprime ricordi, abita e trasforma il nostro tempo. E’ quello spettacolo dove ciascuno può diventare attore protagonista ed accompagnare tutti i momenti della nostra vita.

Per info ed iscrizioni contattare la Proloco Insieme per la Città di Casoria al seguente indirizzo mail : proloco.insieme@gmail.com

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print