Comunicati

Dimessi…o dismessi?

Brusciano, 12 Ottobre – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del consigliare comunale Antonio Castaldo; PD Avanti Brusciano; Prospettive Per Brusciano.

 

Appena 15 mesi ed è già tutto azzerato!

Cosa non va? Azione amministrativa assente? Inconcludenza di alcuni? Intrighi politici celati? Cos’è che ha spinto il Primo cittadino a chiedere l’azzeramento di una giunta, dichiarata del cambiamento, in nome di un altro cambiamento sventolato in questi giorni su giornali e social-media? C’è dell’altro che il Paese deve sapere?

Non è trascorso troppo tempo dalla fantasiosa campagna elettorale nella quale la “poderosa macchina elettorale arancione” propinava spot e promesse in lungo e largo per il Paese.

Ricordiamo bene gli attacchi mossi alle precedenti amministrazioni tacciate e bollate di incompetenza, inconcludenza e senza scrupoli.

Rimbombano ancora le urla dai balconi di chi garantiva il cambio di passo già nei primi 100 giorni di amministrazione!

A dire la verità, ad oggi, i Cittadini non hanno percepito un granchè di meglio e di nuovo per il Paese.

Lo diciamo con chiarezza e senza spirito distruttivo perché non è nostro costume fare sterili polemiche e attacchi populisti: questo modo di fare lo lasciamo a chi si nutre di fake news e ingrossa i propri muscoli con inconsistenti ed inesistenti azioni politiche.

Noi, siamo lontani da questi pensieri e da queste logiche.

                                                                       A NOI

-NON INTERESSANO le scaramucce politiche e i litigi sulla spartizione di poltrone ed incarichi;

-NON INTERESSANO i guai, certificati o meno, del passato;

-NON INTERESSA la vita privata degli amministratori, per i quali va tutta la nostra solidarietà quando sono oggetto di scherno e di volgari illazioni.

                                 NOI AUSPICHIAMO BEN ALTRO PER IL NOSTRO PAESE!

-NOI VOGLIAMO servizi reali ed efficienti: in primis, IL CENTRO VACCINAZIONI, per il quale ci siamo strenuamente battuti ad ogni livello e che a breve contiamo di riportare a Brusciano;

-NOI VOGLIAMO un Paese dove la legalità si percepisca in ogni azione quotidiana e non sia solo sbandierata;

-NOI VOGLIAMO un Paese più verde, dove l’aria salubre e la bellezza di un parco sostituiscano il fetore dei fumi ed il grigiore del cemento selvaggio;

-NOI VOGLIAMO tasse più basse e più eque per le famiglie bisognose e per i commercianti tartassati;

-NOI VOGLIAMO una Casa della Cultura dove artisti, compagnie teatrali locali ed associazioni  possano liberamente rappresentarsi ;

-NOI VOGLIAMO stazioni ferroviarie e periferie più curate e vivibili;

-NOI VOGLIAMO strutture sportive per i nostri figli, costretti ogni giorno a fruire di quelle dei paesi limitrofi;

-NOI VOGLIAMO una FESTA DEI GIGLI, più viva e, soprattutto, più ricca, cercando di non farci sfuggire i lauti finanziamenti regionali.

Caro Sindaco, se lei, pur condividendo questi nobili sentimenti per Brusciano, valuta di non poter   assicurare un buon governo ai suoi Concittadini, limitando la sua azione amministrativa alla sterile  gestione delle deleghe assessoriali, sia da esempio per i giovani che l’hanno sostenuta e faccia un gesto di responsabilità e di coraggio, ridando la parola agli elettori . Non viva questa possibilità come una vergogna o come una sconfitta ma la interpreti come un atto di dignità verso se stesso e verso il Popolo di Brusciano.

Brusciano è prospera di Donne e di Uomini validi e preparati, politici seri, che con competenza e capacità possono contribuire al miglioramento ed al reale cambiamento della gestione della Casa Comunale.

 Un cambiamento vero, non di quelli a chiacchiere e a proclami!    

 

 IL CONSIGLIERE COMUNALE ANTONIO CASTALDO

PD-AVANTI BRUSCIANO-PROSPETTIVE PER BRUSCIANO

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa