Crisi, Conte (LeU): “Patto duraturo con 5stelle, Zingaretti guidi nuovo governo”

Napoli, 20 Agosto – “Nel suo intervento al Senato, il Presidente del consiglio ha spinto con stile in un angolo Salvini, che ha aperto una crisi al buio – come era solito fare Bossi ma senza la sua sagacia politica – che si è trasformata per lui in un salto nel vuoto. Questo è il dato politico sul quale la sinistra deve fondare l’avvio di una nuova stagione, con un contratto sociale prima che di governo. In questa direzione sembra andare la proposta avanzata da Zingaretti per un governo forte e duraturo, in mancanza del quale restituire la parola agli elettori. Un governo di svolta e di prospettiva, fondato su un patto politico alto con il Movimento 5stelle. Per garantire la lealtà e la serietà di questo patto, il tratto politico della discontinuità, sia lo stesso Zingaretti a guidare il governo”. Lo dichiara Federico Conte, deputato di Liberi e Uguali.

“La scelta – continua il deputato – potrebbe avere – risvolto da non sottovalutare – una ricaduta anche sulle alleanze locali, a cominciare da quelle regionali in Toscana, Emilia Romagna, Campania, Calabria e Puglia. Una prospettiva che deve essere condivisa e sostenuta da tutta la sinistra, in particolare da LeU nelle sue diverse componenti, perché è l’occasione di costruire sul campo il rinnovamento e dare alle autonomie un senso nuovo e unitario”.