Comuni

Corbara, al via il meeting “Il Corbarino dall’orto al cielo”

V EDIZIONE MEDITERRANEAN COOKING CONGRESS – A Corbara il 29 maggio per “Il Corbarino, dall’orto al cielo” con l’associazione Corbara Excellent ed il Comune di Corbara

 

Corbara, 24 Maggio – Mondo scientifico, istituti alberghieri, coltivatori, produttori, associazioni, chef e pizzaioli celebrano il pomodoro corbarino, il 29 maggio a Corbara, al Palazzo di Vetro del Comune di Corbara (Salerno) per la quinta edizione del Mediterranean Cooking Congress, organizzato dalla società By Tourist in partnership con l’associazione Corbara Excellent e il Comune di Corbara. 

Un meeting pubblico dal titolo “Il Corbarino, dall’orto al cielo”, in cui operatori ed esperti di settore si confronteranno per approfondire la conoscenza di questa eccezionale materia prima, il Pomodoro Corbarino, e degustarlo il mattino, tra I Piani del Gusto, dove si potrà accedere solo previo accreditamento, e il pomeriggio con la festa aperta a tutti “Pizza Corbari”, che si svolgerà nelle aree antistanti il Palazzo di Vetro, in via Tenente Lignola.

“Corbara è il cuore di uno straordinario microclima – illustra Pietro Pentangelo, sindaco di Corbara – ponte tra l’antica fertilità dell’agro sarnese nocerino e gli scenari ed il sole della costiera amalfitana. In questo contesto gli agricoltori corbaresi, attraverso costumi e tecniche produttive sapienti, fanno nascere e crescere i “rubini di Corbara” i corbarini. Con grande orgoglio lottiamo ogni giorno affinché questa produzione sia salvaguardata e diffusa come la vera eccellenza del nostro territorio a cui un’intera comunità si sente legata”.

 

 

INVITO.jpg              PALAZZO DI VETRO.jpg



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa