Attualità

Città Metropolitana di Napoli, il Gruppo di Forza Italia sostiene Percorsi di Inclusione Sociale e Lavorativa per particolari soggetti a rischio devianza con fondi PON Legalità Fesr Fse 2014-2010 Asse IV Azione 4.1.2

Napoli, 16 Luglio – La Città Metropolitana di Napoli con il Sindaco Metropolitano Luigi De Magistris, il Gruppo Consiliare di Forza Italia guidato dal Consigliere Capogruppo Metropolitano, Felice Di Maiolo, Sindaco di Mariglianella, operano  in sintonia  per l’adesione all’invito del Ministero dell’Interno, Autorità di Gestione del Pon Legalità 14-20, a formulare proposte di percorsi di inclusione sociale e lavorativa per soggetti a rischio devianza da metter in campo in alcuni quartieri fra il Comune Capoluogo ed alcuni del territorio metropolitano.

Il Sindaco della Città Metropolitana di Napoli intende cogliere questa opportunità e quindi perseguire gli obiettivi di una crescita, inclusiva e sostenibile, del proprio territorio ad alto tasso di disagio economico che compromette i percorsi di crescita dei giovani e penalizza ulteriormente le fasce deboli della popolazione.

Pertanto la Città Metropolitana di Napoli ha sviluppato un progetto che prevede delle azioni sociali di “Strada e Prossimità” e “Piani individualizzati di accompagnamento educativo”, a favore del mondo giovanile a rischio di devianza e contenere, ridurre le condizioni personali ed i fattori sociali che rallentano o bloccano lo sviluppo urbano dell’intera area metropolitana.

Sono stati individuati, sulla base degli indicatori sociali, purtroppo allarmanti, dell’abbandono scolastico, del fallimento formativo, del rischio devianza nella popolazione giovanile nella fascia anagrafica dai 14 ai 25 anni di età ed il livello di pervasività mafiosa.

Questi i quartieri individuati per il progetto suddetto: Ponticelli e San Giovanni della Città di Napoli; e per i Comuni dell’area interna, il Parco Verde di Caivano; Salicelle di Afragola; il Quartiere ex legge 219 di Marigliano, il Parco Enrico De Nicola, ex 219, di Castello di Cisterna. Quest’ultimo inserimento è stato fortemente voluto dal Gruppo di Forza Italia e richiesto dal suo Capogruppo in Consiglio Metropolitano, Felice Di Maiolo, presso la Città Metropolitana di Napoli.

Lo stesso Felice Di Maiolo ha espresso la “soddisfazione nel condividere un’idea progettuale che percorre virtuosamente i vari livelli istituzionali, dal Ministero dell’Interno, alla Città Metropolitana, al Sindaco ed al Consiglio Metropolitano, ed infine coinvolge responsabilmente gli Enti Locali.  Io stesso,  in quanto Capogruppo di Forza Italia nel Consiglio Metropolitano di Napoli, ed anche come Sindaco di Mariglianella, nel cuore dell’Agro Nolano-Pomiglianese mi sono prodigato affinché si tenessero in considerazione, così come  è stato fatto, e per questo ringrazio il Sindaco De Magistris ed i competenti uffici ammnistrativi, le aree di sofferenza sociale con rischio conclamato di devianza sociale, dispersione scolastica e marginalità socioculturale, soprattutto nelle cosiddette ex 219, i quartieri sorti per la ricostruzione post terremoto 1980. Alle famiglie residenti e a quei giovani vanno date opportunità di recupero e piena integrazione per il superamento definitivo delle difficoltà fino ad oggi incontrate. Alle Amministrazioni Comunali interessate non resta che augurare una proficua realizzazione dei progetti che localmente metteranno  in campo, grazie alla Città Metropolitana di Napoli  ed agli intercettati  fondi PON Legalità Fesr Fse 2014-2010 Asse IV Azione 4.1.2”.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *