Comuni

Circumvesuviana, i lavoratori non accettano gli straordinari: ritardi e corse cancellate

Borrelli: “Atto irresponsabile, ancora una volta sono gli utenti a pagare le conseguenze”

 

Napoli, 6 Marzo – “Siamo sconcertati e dispiaciuti nell’apprendere la scelta di alcuni lavoratori dell’Eav di non accettare lo straordinario, determinando così una situazione di emergenza che ha provocato ritardi e cancellazioni delle corse della Circumvesuviana”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Serviva un atto di responsabilità, è stata fatta una scelta irresponsabile. Ancora una volta sono gli utenti a pagare le conseguenze di tali decisioni, subendo sulla propria pelle i disagi. I lavoratori dell’Eav non hanno voluto ascoltare l’invito del presidente De Gregorio che si era rivolto a loro in maniera particolarmente accorata. Il momento storico dell’azienda imponeva una saggezza diversa, invece riscontriamo un atteggiamento ostruzionistico. Per alcuni lavoratori, evidentemente, l’offerta del servizio all’utenza non è la priorità”, conclude Borrelli.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print