Comuni

Cercola, rubata la cassaforte didattica all’I.C. “De Luca Picione – Caravita”

Cercola, 1 Luglio – Un episodio increscioso ha interessato l’Istituto Comprensivo statale “De Luca Picione – Caravita” di Cercola. Nelle prime ore della mattinata, all’incirca verso le due di giovedì 27 giugno 2019, alcuni ladri si sono introdotti negli uffici della segreteria, portando via la cassaforte didattica. Amareggiato, il dirigente scolastico dott. Giovanni Ciro Cozzolino, che afferma: «Probabilmente erano quattro le persone che sono entrate nel cortile della scuola con un furgone, scassinando il cancello e disattivando l’allarme con una tecnica da professionisti; hanno immediatamente individuato la cassaforte nella segreteria didattica, asportandola di peso senza nemmeno tentare di aprirla e caricandola sulla loro autovettura. La denuncia dell’accadimento è avvenuta tramite un abitante di via Silvio Pellico, che ha notato questa autovettura che usciva dal cancello della scuola».

Lo stupore del dirigente si nota quando analizza lo strano furto: «Pur essendoci nella segreteria altri beni e attrezzature di valore economico, gli stessi non sono stati toccati. E mi suona strano che non è stata aperta l’unica stanza chiusa, ovvero i locali del dirigente scolastico. Nella cassaforte c’erano almeno quindici PC portatili nuovi, ancora nell’imballaggio originale, due videoproiettori, diversi microfoni destinati all’attività didattica della scuola, tutta la documentazione cartacea relativa agli esami e ai diplomi in originale prodotti dal Ministero dell’Istruzione col registro perenne ad essi relativo, oltre alle certificazioni degli alunni a partire dall’anno scolastico 2000/01 ed altro materiale relativo a docenti ed alunni.

Questo creerà un gravissimo disagio, perché se non si rinvengono questi documenti, al momento la segreteria non è in grado di poter rilasciare alcuna certificazione di competenze acquisite».

Sull’accaduto stanno indagando i carabinieri della tenenza di Cercola agli ordini del tenente Franco Di Gioia. L’episodio ha lasciato sconcerto e amarezza in tutta la comunità scolastica che, col dirigente in primis, si auspica un intervento dell’amministrazione comunale per provvedere ad una messa in sicurezza dei locali e di tutta la struttura scolastica, per prevenire in futuro eventi del genere.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print