Comuni

Ce penza mammà: sold out e grande successo per lo spettacolo a San Vitaliano

San Vitaliano, 17 Marzo – Nicholas De Chamfort scrittore e aforista francese, scrisse che la più inutile delle giornate è quella in cui non si è riso; il compositore Fryderric Franicszek Chopin affermò che chi non ride mai non è una persona seria, mentre il celebre attore Robin Williams si attribuisce la frase ridere non è solo contagioso, ma è anche la migliore medicina. In quale delle tre affermazioni si riconosceranno le persone che in questo weekend hanno riso di gusto alle battute della commedia Ce penza mamm di Gaetano e Olimpia di Maio?

Lo spettacolo è stato diretto da Pina Alaia, attrice e regista che nonostante la giovane età calca le scene da ben venti anni. È il genere comico quello che Pina stessa ci indica come fonte di distrazione, evasione e serenità, maggiormente richiesto e amato dal pubblico che sceglie di andare a teatro nei piccoli comuni dell’Agro Nolano. Lo spettacolo Ce penza mamm è andato in scena venerdì, sabato domenica al teatro Gad Radici di San Vitaliano facendo registrare il sold out già molti giorni prima. Allegro ed esilarante, è stato un successo grazie all’affiatato cast della compagnia (Pina Alaia, Gennaro Caliendo, Rosalba Cerciello, Alessia Manzo, Marianna Mascolo, Orsino Menichini, Vincenza Menna, Carlo Pagliarulo, Carmine Schettino, Nino Serpico, Annamaria Spadafora) e all’amichevole, attesa e applauditissima partecipazione di Oscar di Maio.

Discendente della famiglia di attori napoletani dei Di Maio, l’artista ha al suo attivo innumerevoli interpretazioni, di cui citiamo qualcuna tra le più recenti: il programma tv Telecafone (2000-2004), su Telecapri, Ridendo Cantando (2002), Cafonissima (2006), Hamma parià e pariammo (2007), M’ ‘o vec’ io (2008), CAFOnight (2010) e collaborazioni con grandi attori come Antonio Allocca, Olimpia Di Maio, Mimmo Sepe, Corrado Taranto, per citarne solo qualcuno. Per Sky Atlantic l’interpretazione del personaggio di Luigi Fabbretti, sindaco di Giugliano in Campania nell’ottava puntata di Gomorra. Un attore di grande rilievo e richiamo, dunque, Oscar di Maio, che ha valorizzato ulteriormente lo spettacolo già curato nei minimi dettagli dalla regista Pina Alaia e dall’ottima compagnia Gruppo Arte Drammatica (GAD) Radici di San Vitaliano.

Prosegue dunque con successo la rassegna teatrale di San Vitaliano, il cui cartellone consta di ben otto spettacoli, un numero considerevole se si pensa a quanto impegno occorra per curare una rassegna teatrale in un paese di provincia che risente inevitabilmente della vivacità culturale della vicina Nola. I prossimi appuntamenti all’Auditorium di San Vitaliano, via Nicolas Green, sono Mimì Show e Napoli Milionaria. Si prevede anche per questi nuovi appuntamenti il tutto esaurito!

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print