Comuni

Castel Volturno, Petrella e Oliva al ballottaggio. Antonio Luise primo eletto in Forza Italia con 276 voti

Castel Volturno, 29 Maggio – I giochi a Castel Volturno non sono ancora chiusi: sarà  il ballottaggio del 9 giugno a indicare chi sostituirà Dimitri Russo alla guida dell’amministrazione comunale di Castel Volturno. A sfidare l’aspirante sindaco Luigi Petrella alla guida di Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia e la lista civica Rinascita Castel Volturno sarà Nicola Oliva, l’attuale Presidente del consiglio comunale, uscito dalla maggioranza Russo tre mesi fa e sostenuto dal progetto politico civico Mane e Mane.
Ottimi risultati per l’imprenditore Antonio Luise, primo eletto in Forza Italia con 276 voti, che ha dimostrato di essere molto stimato sul teritorio: 
“Sono emozionato per l’affetto dimostrato dai miei concittadini votandomi, oltre a messaggi di auguri pervenuti dalla maggior parte dei castellani. Ora però c’è da raggiungere l’obiettivo finale ovvero vincere le elezioni quindi c’è ancora un altro step da raggiungere. Vorrei abbracciare una per una tutte le persone che mi hanno dato fiducia e ringranziarle soprattutto per la conferma che mi hanno ridato a distanza di cinque anni della mia elezione dalla parte opposta. Sono felice e sodisfatto di essere il leader di questo partito insieme a Rocco Ambrosone e Giulio Natale. Un plauso a Nunzia Puocci che ha raggiunto un grande risultato con 171 voti”. 
Noto è già l’impegno di Antonio Luise nella vita politica e sociale della città di Castel Volturno come la progettazione della rotonda sita nella piazza di Baia Verde che ha limitato gli incidenti ma anche la riqualificazione e lo sviluppo di Parco Oasis grazie ad un notevole finanziamento della Regione Campania, a tal proposito Luise ha dichiarato: “Sono rammaricato. Il Parco Oasis rappresenta una bellissima realtà con un’area sgambettamento cani, teatro all’aperto, servizio ristorazione, percorso naturale e parco giochi per bambini; ma l’attuale amministrazione tutt’ora non è riuscita a darlo in affidamento. Siamo arrivati agli sgoccioli della campagna elettorale e il paco è chiuso. Laddove dovesse eserci un esito positivo il 9 giugno al ballottaggio, mi impegnerò ad inauguare il Parco Oasis”. Inoltre circa venti giorni fa Antonio Luise a seguito di una richiesta da parte dei cittadini di Ischitella è riuscito a far sgomberare un’occupazione da parte di un gruppo di rom provenienti da Giugliano: ” Il nostro territorio già soffre molte problematiche e il nostro obiettivo è quello di preservare prima di tutto la sicurezza dei cittadini”. 
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print