Comuni

Casaluce, Idee in comune. Pasquale Bruno: “Intesa non raggiunta non per colpa nostra, avanti per Casaluce”

Casaluce, 4 Aprile“Come avevamo anticipato tramite una comunicazione a mezzo stampa, abbiamo cercato di aprirci ad un ponte politico per il bene di Casaluce, ma l’intesa si è rivelata irraggiungibile, non per colpa nostra. Avanti per la nostra strada”. A parlare è il candidato sindaco della lista “Idee in Comune”, Pasquale Bruno, a margine della riunione presso la sede di Corso Vittorio Emanuele, tenutasi nella mattinata di mercoledì 3 aprile.

“Il nostro primo pensiero è rivolto ai cittadini di questo paese, poiché vogliamo garantire loro un’amministrazione che sia solida, che remi verso un’unica meta – afferma l’aspirante alla carica di primo cittadino -.

In diverse occasioni, ci siamo confrontati con altre compagini politiche con l’idea di unire le forze, creando un unico fronte – continua Bruno -. Tuttavia, ci siamo ritrovati distanti, specie per quanto concerne le linee programmatiche. Ci tengo a sottolineare che, internamente, Idee in comune era pienamente consapevole della strada che stava intraprendendo e tutti i componenti della lista avevano dato assenso. Da parte nostra c’è stata la massima disponibilità.

Il nostro progetto pone le sue radici in ciò che è stato avviato circa due anni fa, in un lavoro svolto tra la gente e per la gente, volto ad un cambiamento radicale di cui vogliamo essere garanti. Ogni componente di questo gruppo ha messo sul tavolo idee innovative – conclude -, concetti su cui abbiamo costruito i pilastri del nostro programma elettorale. Insieme si può”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print