Magazine

Casalnuovo, si chiude la VI Edizione del Videomaker Film festival: vince il corto “Adaptation” di Bartosz Kruhlik

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA E PREMIO DEL PUBBLICO A “IL SILENZIO” DI ALI ASGARI E FARNOOSH SAMADI (IRAN/ITALIA).

MIGLIOR CORTO DELLA CATEGORIA SCUOLE A “IMPERFETTO” DI FABRIZIO NARDOCCI.

 

Casalnuovo, 1 Maggio – Si è conclusa ieri sera la sesta edizione del VideoMaker Film Festival con la proclamazione dei vincitori durante la cerimonia di premiazione. Il Festival – organizzato dall’associazione T.A.R.E. e patrocinato dal Comune di Casalnuovo di Napoli, con il sostegno di RA.M.OIL S.p.A. – si è svolto dal 25 al 28 aprile presso il cinema Magic Vision di Casalnuovo di Napoli e ha registrato anche quest’anno un ottimo successo di pubblico. La giuria, presieduta dal pluripremiato regista Pietro Marcello, ha assegnato il Premio Camera d’Oro – Categoria Videomaker al cortometraggio “Adaptation” di Bartosz Kruhlik (Polonia), “per l’intensità della storia e la precisione della sceneggiatura, il rigore della messa in scena, la bravura degli attori, la qualità della fotografia. L’opera grazie ad un dispositivo drammaturgico mai forzato o strumentale ma sempre credibile e sincero, riesce fino alla fine a coinvolgere lo spettatore in un crescente vortice emozionale”.

Il cortometraggio “Il Silenzio” di Ali Asgari e Farnoosh Samadi (Iran/Italia) ha vinto invece il Premio del Pubblico e il Premio Speciale della Giuria per “un racconto che affronta un tema delicato come la malattia. La storia è raccontata attraverso gli occhi di una giovane ragazza curda, una bambina che diventa grande attraverso il suo dramma familiare. É un film sulla cura che si racconta nei silenzi”. Il Premio Camera d’Oro – Categoria Scuole è stato invece assegnato al cortometraggio “Imperfetto” di Fabrizio Nardocci dell’Istituto   “Frezzotti – Corradini” (Latina). “Nella nostra società e nella collettività – si legge nelle motivazioni – esistono episodi continui di violenza celati sotto una spessa e pesante coperta di silenzio. Il bullismo è uno di questi.

Il cortometraggio ci invita a rompere questo silenzio, a radunare in noi la consapevolezza che il bullismo è un fenomeno che ha generato nel tempo fin troppe vittime e che solo denunciando tale sopruso, solo gridando al mondo le proprie stupende imperfezioni, si potrà arrivare a una soluzione del problema”. Nel pomeriggio di giovedì 27 è stato inoltre presentato al pubblico il documentario La seconda natura di Marcello Sannino, un ritratto della figura dell’avv. Gerardo Marotta, fondatore dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, a tre mesi dalla scomparsa. Grande commozione e partecipazione emotiva, a chiusura della serata a cui hanno preso parte tutti gli artisti premiati, per la proiezione in anteprima del cortometraggio “Il paese dei sarti”, diretto dal Filippo Filetti e prodotto dall’Ass. T.A.R.E. e FOURMILE Social Media Project, un omaggio a Casalnuovo e ai suoi abili artigiani.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa