Comunicati

Casa Circondariale femminile di Pozzuoli, Mai più violenza infinita

VOCI DA DENTRO…

” Le parole sono finestre(oppure muri).”

Marshall B. Rosenberg

Il progetto per il 25 novembre 2016, dalle ore 10 alle 14 ,segue i precedenti realizzati con il supporto

prezioso , della Direttrice della Casa Circondariale femminile di Pozzuoli, Dott.ssa

Stella Scialpi

In linea con le manifestazioni precedentemente realizzate, anche questo progetto

intende porre le recluse in prima linea, ed in un modo catartico , attraverso i loro

scritti far emergere la difficolta’ ed il dolore derivanti dalla deprivazione della liberta’.

In una giornata cosi’ pregnante come quella del 25 novembre, Giornata

internazionale contro la violenza di genere, essere Donna e allo stesso tempo

reclusa , significa tollerare un doppio dolore, dolore che deve avere accesso alla

parole per non trasformarsi in un silenzio assordante. Come ? Liberando le loro

anime attraverso nero su bianco, scrivendo lettere in cui si da voce all’anima

sepolta da sensi di colpa, paure, desideri e speranze.

VOCI DA DENTRO…

Laboratorio di scrittura in sinergia con i volontari del carcere, dove 8 detenute

parleranno del loro essere donne all’interno della struttura in riferimento alla

violenza che puo’ toccare diversi spaccati : assenza dai figli, deprivazione di

rapporti emozionali e sentimentali, problematiche relative al rapporto con gli

avvocati,la paura del futuro …

simbolicamente rispondera’all’appello di quella persona. Immaginavamo

 

Saluti Autorita’

Stella Scialpi Direttrice Casa Circondariale

Luigi De Magistris Sindaco di Napoli

Mimmo Pesce Presidente Unicef

 

Tematiche e relatori :

 

Femminilita’ negata.   Virginia Ciaravolo Psicocriminologa

Maternita’ e figli. Cesare Romano Garante infanzia ed adolescenza della Campania

Relazioni interne con gli operatori. Fortuna Paudice Commissario Capo Polizia Penitenziaria

Sofferenza fisica e psicologica . Laura Napolitano psicologa

Rapporto con la legge .  avv Maria Fonte Gallo

Rieducazione . Iolanda Ippolito criminologa investigativa

Deprivazione affettiva . Anna Maria Campitiello

Reinserimento . Annarosa Massimo

 

Modera dott.ssa Antonella Venezia

 

 

 

 

Virginia Ciaravolo

Presidente Associazione MPVI

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print