Comuni

Carbonara di Nola, vendita di uova pasquali solidali per dare speranza e sollievo alle famiglie in difficoltà

Carbonara di Nola, 20 Aprile – L’associazione culturale “Terra Nostra” e l’associazione “Noi Genitori di Tutti Onlus”, uniscono le forze e collaborano per la vendita di uova pasquali solidali. Un’iniziativa voluta per sostenere le famiglie della nostra area (ma alcune anche di fuori regione) che si trovano in un periodo di difficoltà per la presenza di ammalati, un modo per reperire fondi e garantire un’assistenza di qualità e calore umano a chi in questo momento ne ha maggiore bisogno.

Particolarmente sensibile a questa tematica è l’associazione “Noi Genitori di Tutti”, fondata da mamme, tra le quali Raffaella Arena, Antonella Cecere, Luisa Crisci, Anna Magri, Imma Di Villo e Marzia Caccioppoli (quest’ultima presidente dell’associazione), che vivono nella così detta “Terra Dei Fuochi” ed hanno in comune un dolore soprannaturale di avere un figlio in cielo. L’associazione “Noi Genitori di Tutti” persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, tutelando i diritti dell’infanzia.

Dall’altra parte, c’è l’associazione “Terra Nostra” che ha come referente Rosario Cosenza, che esegue da anni eventi di carattere culturale e solidale, a sostegno dei bambini oncologici in cura presso il complesso ospedaliero del “Santobono-Pausilipon”. Quest’anno, il gruppo di “Terra Nostra” ha voluto sostenere quest’evento di solidarietà appoggiando il progetto dell’associazione “Noi Genitori di Tutti” riuscendo a vendere sia per Carbonara di Nola e sia nei paesi limitrofi le uova pasquali solidali, ottenendo risultati eccellenti, fino ad esaurimento delle scorte disponibili.

E si tratta di uova realizzate da un marchio di esperienza storica e di qualità, l’originale ‘Gallucci Faibano’, cioccolato finissimo belga, 400gr di bontà e senza glutine, quindi appetibili per tutti, al costo di 10,00 euro.

Il messaggio lanciato dalle mamme guerriere è stato questo: «Crediamo nell’amore, crediamo nei sentimenti che contaminano di luce dove invece vuol calare il buio, siete un faro di speranza e mentre operose ci impegniamo affinché cambi in meglio tutto, vi ringraziamo infinitamente e sempre per non lasciarci mai sole».

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print