Comuni

Carbonara di Nola, quattro chiacchiere con il neo sindaco Antonio Iannicelli

Carbonara di Nola, 18 Luglio – Da poco tempo si è insediata la nuova Amministrazione di Carbonara Di Nola, guidata dal Sindaco Dott. Antonio Iannicelli. Abbiamo rivolto al primo cittadino alcune domande.

Signor Sindaco quali nuovi lavori state pianificando in paese?

È un po’ presto per parlarne, sarebbe meglio rimandare per poter dare più soddisfazioni ai lettori”.

All’inizio di luglio i cittadini si sono visti recapitare l’avviso del nuovo calendario di conferimento dei rifiuti porta a porta, era dal 01/01/2006 che non cambiava niente riguardo alla raccolta differenziata, da una sua precedente amministrazione, quali sono i lavori svolti a riguardo?

Il nuovo calendario è stato presentato in previsione della riapertura dell’Isola Ecologica, situata in Via Sansonetto, ci stiamo preoccupando di accorciare i tempi in previsione del fermo del termovalorizzatore di Acerra, per circa un mese a partire dal 30 agosto, che poi non ci da troppi pensieri, in quanto noi potremmo non avere problemi, sensibilizzando la gente a migliorare il conferimento della indifferenziata, e dato che lo sgombero dell’isola è stato attuato già al 90%, inoltre abbiamo a disposizione già 3 o 4 scarrabili per i rifiuti”.

In quali condizioni era ridotta l’isola ecologica?

Ci è stata lasciata in una situazione a dir poco vergognosa. Le cose erano state avviate male, e non c’era più sversamento, le condizioni erano rovinose. Noi dal canto nostro abbiamo  rivisto tutte le convenzioni, veramente abbiamo svolto un lavoro immane, di cui mi occupo anch’io in prima persona insieme a tutti gli altri, si tratta anche di ripristinare tutto manualmente. Si sono rinvenuti interi comparti di legname, molti rifiuti erano riversati direttamente a terra, gli indumenti usati non venivano più ritirati, tutto funzionava male. Con il nuovo ordine siamo certi che si possa anche far guadagnare qualcosa ai cittadini più virtuosi, che sapranno prodigarsi per una più minuziosa differenziazione dei rifiuti”.

Ci sono altre iniziative?

Sono in corso i lavori nella Villa Comunale, per lo più interventi di manutenzione e di messa in sicurezza. La struttura per Settembre dovrebbe essere già aperta al pubblico”.

Quali progetti in via di attuazione?

“Sicuramente ci sono, ma ancora in stato embrionale, e preferisco parlarne al momento opportuno”.

Da poco si è tenuto l’incontro tra i sindaci neoeletti ed il prefetto Carmela Pagano, quali sono le direttive dalla Prefettura?

Ci ha riuniti per invitarci a lavorare in sinergia, su interventi già avviati e relativi a complessi problemi di ordine di sicurezza integrata, che compete la scuola, e non solo. Si è parlato molto di realtà con stabili in disuso e/o diroccati che potrebbero essere ricettacolo della microcriminalità, che competono il territorio, ma che non interessano direttamente il nostro comune”.

Ci saranno iniziative rivolte ai ragazzi?

 “È presto per parlare di questi progetti che sicuramente porteremo avanti in futuro, una di queste riguarda la Ludoteca un tempo in essere che vedremo di riprendere”.

Cosa è previsto per il futuro di Carbonara Di Nola?

“C’è tanto lavoro da fare, ma in fondo siamo ancora all’inizio del mandato, di sicuro ci aggiorneremo per fine Agosto per il termine di alcuni lavori, e per annunciare qualche altro in programma”.

Con l’augurio di buon lavoro al neoeletto Sindaco Antonio Iannicelli, diamo appuntamento al prossimo incontro.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa