Comuni

Carbonara di Nola, ottobre nel segno dei libri: la ‘Settimana di Lettura’ approda sul territorio

Carbonara di Nola, 18 Ottobre – Da sabato 20 a domenica 28 ottobre, a Carbonara di Nola prende forma l’evento #IoLeggoPerché, iniziativa a carattere nazionale che sensibilizza i giovani alla lettura e che, nella nostra area, vede partecipi diverse scuole.

L’appuntamento è stato promosso dall’Associazione Italiana Editori, cui ha aderito – a Carbonara di Nola – l’associazione ‘Terra Nostra’: in collaborazione con la libreria indipendente ‘LibrieLetture’ di Milano, l’associazione ha allestito uno ‘spazio dedicato’ presso un locale di Corso Vittorio Emanuele, che accoglierà nei week-end del 20-21 e del 26-27 ottobre, dalle ore 17 alle ore 21, tutti i cittadini che vorranno acquistare o donare un libro.

L’ultimo giorno della manifestazione, sarà presente anche l’emergente casa editrice ‘Milena Edizioni’. Si tratta di un’iniziativa culturale che, di anno in anno, ha determinato un successo sempre maggiore, con l’adesione di tante scuole, comprese quelle del nostro territorio.

Dal 20 al 28 ottobre è quindi possibile acquistare nelle librerie aderenti dei testi da donare alle scuole ‘gemellate’ con l’iniziativa, che mira ad incentivare la lettura a tutti i livelli di istruzione: dalle classi dell’Infanzia a quelle della Primaria, fino ad arrivare a quelle della Secondaria di Primo e di Secondo grado.

In tutta Italia, gli Editori aderenti al progetto doneranno alle scuole un monte libri pari al numero di volumi acquistati a livello nazionale, fino a un massimo di 100.000 libri, che verranno ripartiti tra le scuole iscritte che ne faranno richiesta attraverso il portale.

Prosegue, in tal modo, l’impegno dell’associazione “Terra Nostra”, che già la scorsa primavera ha sensibilizzato la comunità di Carbonara di Nola aderendo alla campagna ‘Illuminiamo il Futuro’, ideata da Save the Children e volta a sostenere il contrasto della povertà educativa.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa