Comuni

Carbonara di Nola, Fausta Sangiovanni eccellenza carbonarese esporta la sua arte nel mondo

Carbonara di Nola, 1 Agosto – Fausta Sangiovanni a maggio ha esposto a Londra, alla “London Art Price Creat Master”,  tre opere litografiche: “L’abbraccio” olio su tela; “Pentimento”; “Domani è un altro giorno”. Successivamente a giugno e stata protagonista con 150 artisti provenienti da ogni parte del mondo e selezionati su 1500 candidature, della prima esposizione internazionale d’arte contemporanea la “Biennale del Tirreno” nel complesso monumentale di San Giovanni Battista nel Centro storico di Cava De’ Tirreni.

 Il tema e filo conduttore: l’amore e la solidarietà. Tributo a Mamma Lucia una Cavese che alla fine del secondo conflitto mondiale fece in modo che i corpi dei soldati tedeschi avessero dignitosa sepoltura, dimostrazione di magnanimità e pietà. Per la sezione pittura l’artista carbonarese ha presentato l’opera “Pace” un ritratto di donna olio su tela. La Sangiovanni ci dice “In questa opera ho dipinto una bibbia con la scritta in arabo”.

 Il 23 giugno presso la biennale è stata promossa un’asta di beneficenza di “Trenta ore per la vita” la onlus che ha come testimonial Lorella Cuccarini, per la quale ci dice l’artista: “Ho donato una mia opera “L’attesa” perché anch’io ho voluto collaborare a questa bella iniziativa”. In occasione di tale evento, durante la finale le è stato conferito un riconoscimento per “L’attesa”. Ma è per il dipinto “Pace “che va il merito di una futura quotazione delle opere di Fausta Sangiovanni, perché essendo stato ritenuto notevole dai critici, esso verrà battuto all’asta prossimamente. Non c’è dubbio che il suo talento e la sua passione per l’arte possa rendere la sua carriera sempre più rosea.

Nei suoi progetti futuri però l’artista per l’immediato vede solo un po’ di relax, in quando ci confida: “Durante il periodo di creazione si è sottoposti a frustrazioni per l’impegno costante che implica il lavoro di realizzazione, ma ancor più il dover finire entro i termini stabiliti” e aggiunge “Ora voglio prendermi un po’ di tempo da dedicare alla mia famiglia, ma ho già dei progetti in mente sempre nell’ambito internazionale”. Una Carbonarese di eccellenza porterà la sua arte in tutto il mondo.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa