Politica

Campania, Trasporti. Malerba (M5S):”Fallimento avviato da Caldoro e perfezionato da De Luca”

Il consigliere regionale: “Bocciati anche da Pendolaria, i due volti del disastro Campania minacciano di ricandidarsi”

 

Napoli, 3 Febbraio – “Per l’ennesima volta il rapporto Pendolaria ci riconsegna una fotografia drammatica del trasporto regionale, con un fenomeno in esponenziale controtendenza rispetto al resto d’Europa. Mentre ovunque si abbandonano le auto per il trasporto pubblico, nella nostra regione il numero di passeggeri, negli ultimi otto anni, è diminuito di oltre il 43%, riportando sulle nostre strade oltre 100mila auto. Un fallimento che ha attraversato due legislature caratterizzate dai nomi e dai volti di due governatori che, non paghi dei disastri a loro firma, minacciano ora di ricandidarsi nuovamente per tornare a governare la nostra terra”. Lo dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Tommaso Malerba.

“Con Caldoro prima e De Luca poi – sottolinea Malerba – il settore dei trasporti è precipitato ai livelli più bassi nella storia della nostra regione. Nella stagione dei bilanci ci lasciamo alle spalle numeri da guinness in tema di soppressioni, ritardi e avarie, per non parlare delle immagini drammatiche, divenute oramai quasi ordinarie, di passeggeri costretti a percorrere i binari a piedi, lasciandosi alle spalle vagoni in fiamme. Un’altra maglia nera inanellata dall’uomo del “mai più ultimi”. Dopo aver devastato la sanità, aver fallito ogni obiettivo in tema di salvaguardia dell’ambiente, di riduzione dei rifiuti, di politiche sociali e di sviluppo, De Luca è riuscito anche nella straordinaria impresa di affossare un settore nevralgico come quello dei Trasporti”.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa