Attualita'

Campania, Terra dei Fuochi:1217 gli sversamenti illeciti dal primo gennaio

Napoli, 7 Agosto –  La piattaforma i TER realizzata dalla Regione Campania per il monitoraggio dei progetti di infrastrutture, segnala che dal 1 gennaio 2019 ad oggi sono ben 1217 gli sversamenti illeciti nel territorio della Terra dei Fuochi.

Dai controlli di SMA Campania, società in house della Regione, è emerso che in 260 siti su 2017, i depositi di rifiuti erano costituiti da materiale infiammabile e avrebbero potuto determinare altrettanti inneschi di roghi.

I dati sono stati diffusi nel corso di un sopralluogo al Presidio operativo di Marcianise – uno dei quattro istituiti dalla Regione Campania – del sottosegretario all’Ambiente Salvatore Micillo, del coordinatore del “Piano d’azione per il contrasto dei roghi dei rifiuti”, Fabrizio Curcio, del viceprefetto Gerlando Iorio, incaricato per il contrasto ai roghi in Campania e del viceprefetto di Caserta Stella Fracassi. Presenti anche il direttore generale della Protezione civile della Regione Campania, Italo Giulivo ed il sindaco di Marcianise, Antonello Velardi.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print