Attualità

Campania, Saiello (M5S):” “De Magistris? Mai complici dell’uomo che ha gettato nel baratro Napoli e i napoletani”

l capogruppo regionale: “Il nostro emendamento al Senato salva la città e commissaria il suo sindaco”

 

Napoli, 7 Agosto – “Il Movimento 5 Stelle non sarà mai alleato di un signore che in sette anni ha operato per spingere Napoli e i napoletani verso il baratro. Né è immaginabile l’ipotesi che M5S possa rendersi complice di una strategia che accompagni addirittura De Magistris a sedere sulla poltrona di governatore, rendendosi così correo dell’annunciato fallimento della terza Regione d’Italia. Il governo della Campania necessita di forze innovative come la nostra, che risollevino questa terra dal torpore generato dall’era del compromessi bassoliniani, dai clamorosi passi indietro compiuti in cinque anni di amministrazione di centrodestra e dalle nefandezze della gestione De Luca che ha assestato a questa regione il colpo di grazia”. Così il capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle Gennaro Saiello.

“Il nostro emendamento votato al Senato – sottolinea Saiello – che consente al Comune di rimettere mano al piano di rientro dal debito senza incappare in sanzioni della Corte dei Conti, è una mano tesa alla città di Napoli e ai suoi abitanti. Ma che, di fatto, commissaria per l’ennesima volta un sindaco in eterna campagna elettorale del quale non possiamo che auspicare al più presto il congedo con disonore e l’uscita definitiva dalla scena politica e amministrativa. Napoli e la Campania non possono più permettersi amministratori che vivono di spot e mirabolanti annunci. Con questa gente da parte del Movimento 5 Stelle non c’è mai stato e mai potrà esserci alcun dialogo né collaborazione”.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *