Politica

Campania, Palmieri:”Regione e parti sociali uniti su crescita, sviluppo e occupazione”

Napoli, 17 Maggio – Stamattina a Torre del Greco inizia il congresso straordinario della CGIL per l’ elezione del Segretario Regionale Confederale Campania e l’uscita dal commissariamento.

Davanti ad una folta platea ed alla presenza al tavolo di Susanna Camusso e delle Segreterie di CISL e UIL “abbiamo affrontato i temi comuni e i segnali di ripresa che si intravedono.Il confronto con tutte le categorie è quotidiano e siamo certi che la nuova stagione delle relazioni sindacali inaugurata da tempo ed approdata alla firma del Protocollo d’Intesa del 30 marzo tra la Giunta De Luca e le OO.SS. sviluppi analisi, strategie e programmazione di ulteriori interventi indispensabili per il rilancio della nostra terra.

La desertificazione industriale ha mietuto troppe vittime  e quelli che furono i lavoratori di quelle aree oggi formano bacini di crisi di migliaia di lavoratori a cui sono scaduti anche gli ammortizzatori. Il nostro Piano lavoro punta a misure di formazione e riqualificazione, ricollocazione, sviluppo dell’autoimprenditorialità ci ha permesso di registrare segnali importanti di inversione di tendenza. Ancora tanto da fare, con la massima concentrazione, l’ impegno ed il coraggio che contraddistingue questa Giunta.
L’obiettivo è chiaro : la realizzazione di un mercato equo, efficiente ed inclusivo. Ringrazio la Cgil Campania per l’attestazione personale di stima manifestatami a più voci”. Queste le dichiarazione dell’assessore al Lavoro e alla Risorse Umane della Regione Campania Sonia Palmieri.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa