Politica

Campania, FDI-AN:”Opposizione abbandona aula perché maggioranza ha scelto di non affrontare problemi cruciali per lavoratori campani”

Napoli, 22 Dicembre – I gruppi consiliari di centrodestra hanno deciso di abbandonare la seduta odierna del consiglio regionale convocata per discutere della manovra finanziaria per manifestare dissenso contro la scelta di rigettare gli emendamenti presentati dalle forze di opposizione su tematiche e vertenze all’ordine del giorno in Campania.

 

Una scelta che il consigliere regionale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale Luciano Passariello ha condiviso in pieno dopo aver lanciato un ultimo appello, nel corso del suo intervento, al presidente De Luca, alla Giunta e alla maggioranza, di rivedere le proprie posizioni. L’atteggiamento strumentale è tuttavia proseguito, nonostante l’importanza delle problematiche poste nell’interesse dei cittadini campani. Il bilancio è un momento istituzionale importante in cui la politica ha la possibilità concreta di risolvere i problemi dei cittadini.

 

Nonostante il parere favorevole dell’assessore al ramo e dell’assessore al bilancio, gli emendamenti presentati sono stati dichiarati irricevibili sia in commissione che in consiglio. Si tratta di società partecipate i cui dipendenti non percepiscono lo stipendio da 3-4 mesi, non perché non c’erano i soldi ma perché c’era un problema di pratiche da sbrigare. Gli emendamenti presentati avevano una soluzione semplice che non comportava alcuna ulteriore spesa, chiedendo alla Regione di anticipare i fondi alle società partecipate che hanno difficoltà di cassa e risolvendo un problema gravissimo per la Campania. Così non è stato e per questo è stato deciso di lasciare oggi la seduta del consiglio.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print