Comuni

Campania, escursione sul Monte Somma

Ottaviano, 3 Maggio – “Grande successo  per l’escursione in musica con la suggestiva luce del tramonto nel Parco Nazionale del Vesuvio, partita dal Monte Somma. Il percorso ha avuto inizio dalla valle delle delizie ad Ottaviano (Napoli)  ed è  salito lungo il Monte Somma, ripercorrendo le fasi eruttive del complesso vulcanico monte Somma-Vesuvio. Abbiamo ripercorso la storia di questo luogo raggiungendo il largo Prisco – ha dichiarato Nadia Esposito, guida Aigae della Campania che con Ivan Caso, altra guida Aigae della Campania, ha condotto l’escursione – il quale largo è  dedicato al finanziere ucciso dai bracconieri.  Attraverso i caratteristici “cognoli” abbiamo raggiunto la valle dell’Inferno.
I sentieri interessati sono stati: “Valle dell’Inferno”(sentiero n.1) e “lungo i cognoli” (sentiero n.2). Il tutto circondati da boschi di acero, ontano napoletano, pino e ginestre. 
Al tramonto abbiamo ammirato il paesaggio vulcanico, ed abbiamo suonato una musica fatta di melodie e silenzi con flauto traverso e chitarra. 
In notturna abbiamo proseguito verso le bocche del 1906 e la lava a corde godendo di una vista impareggiabile sulla penisola sorrentina e sull’edificio vulcanico”.
“Turismo ambientale in crescita in Italia del 15% l’anno – ha dichiarato Davide Galli, Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche Aigae – ed a breve, tra fine Maggio ed i primi di Giugno, si svolgeranno in tutta Italia le Giornate Nazionali delle Guide Ambientali Escursionistiche”.
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print