Politica

Campania, Cirillo (M5S):”Universiadi, accesso negato ai disabili. De Luca corre ai ripari, poi parla di fake news”

Il consigliere regionale: “Dopo il video di Fanpage che lo inchioda, ci aspettiamo le scuse il governatore”

Napoli, 2 Luglio – “Siamo soddisfatti che grazie alla videoinchiesta di Fanpage.it, a cui abbiamo fatto seguire una nostra denuncia pubblica, la Regione Campania sia stata costretta a correre ai ripari e abbia provveduto a rimediare a una delle tante figuracce che sta inanellando. L’esclusione degli atleti paralimpici e di persone affette da disabilità dalla cerimonia di inaugurazione delle Universiadi sarebbe stata un’onta per la nostra regione e per un popolo che da sempre lotta per l’inclusione. Un’onta che per fortuna siamo riusciti a impedire, grazie soprattutto al lavoro puntuale di un gruppo di bravi cronisti a cui andrebbero i ringraziamenti di De Luca per avergli evitato l’ennesima pessima figura a livello internazionale”. Così il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Luigi Cirillo.

“Spiace che, piuttosto che limitarsi a pubbliche scuse alla federazione paralimpica e alle tante associazioni che si battono per i diritti dei diversamente abili, De Luca abbia fatto diramare una nota vergognosa nella quale di parla di notizie destituite di fondamento. Peccato non abbia visto per intero il video realizzato da Fanpage, che dimostra chiaramente, per diretta ammissione degli organizzatori, che non solo non erano attrezzati per l’accesso al San Paolo di persone diversamente abili, ma che la presenza degli atleti paralimpici non era stata neppure presa in considerazione”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print