Politica

Campania, Ciarambino (M5S): “Scuola, De Luca boccia nostre iniziative contro dispersione per riproporle lui”

La consigliera regionale: “Se siamo un modello in Regione, si tagliassero anche loro gli stipendi”

 

Napoli, 22 Ottobre – “Siamo contenti che il successo di iniziative come il bando Facciamo Scuola, grazie al quale, col taglio dei nostri stipendi, abbiamo donato 270mila euro a 27 scuole della Campania, funga da apripista e da esempio per il governatore De Luca. Che non si limita a prendere spunto dalle attività del Gruppo regionale del Movimento 5 Stelle, le uniche nella direzione dell’interesse della collettività, ma si ispira anche a precedenti nostre proposte che la maggioranza ha puntualmente bocciato. Oggi De Luca annuncia che la Regione finanzierà progetti d’inclusione per ragazzi di quartieri a rischio, con il coinvolgimento di esperti.

Se questo governatore ritiene iniziative del genere efficaci per il contrasto alla dispersione scolastica, ci spieghi perché, per tre anni, non ha mai dato seguito ai nostri emendamenti al Collegato al Bilancio 2016, alla Legge di Stabilità 2017 e al Collegato al Bilancio 2018, che miravano a prevenire e contrastare il fenomeno della dispersione scolastica. Il nostro fine era quello di istituire una short list di psicologi, pedagogisti, assistenti sociali ed esperti di didattica da inviare a sostegno nelle scuole con elevato tasso di abbandono scolastico e nelle aree di maggior disagio sociale. Emendamenti a costo zero, puntualmente bocciati, per andare a costituire i principi cardine dell’ultima misura copia e incolla di De Luca”. Così la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino.

“Se la filosofia di questa amministrazione regionale è quella di andare in scia al Movimento 5 Stelle, cominciassero a tagliarsi anche loro stipendi e privilegi. Come noi sette consiglieri regionali facciamo da tre anni e mezzo, mettendo da parte 570mila euro che sono serviti a ristrutturare scuole, finanziare l’ultimo bando e donare apparecchiature salvavita a un ospedale”.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa