Politica

Campania, A. Cesaro (FI):”Zero programmazione, no a Caivano pattumiera della Campania”

Napoli, 27 Agosto – “Che l’impianto di Acerra avrebbe dovuto subire uno stop di quattro mesi lo si sapeva da oltre un anno e pertanto non è tollerabile che a dover subire l’assoluta incapacità di programmazione siano sempre gli stessi territori. Non è accettabile che Caivano, seppur temporaneamente, torni ad essere la pattumiera della Campania”.

Lo afferma il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro per il quale “la nuova emergenza rifiuti e la decisione di trasferire proprio a Caivano 15 mila tonnellate di rifiuti riporta la Campania, e non solo nella percezione dei cittadini e dell’opinione pubblica anche internazionale, indietro di 20 anni”.
“Mi pare evidente che, come abbiamo sempre denunciato, l’intera architettura del ciclo di smaltimento rifiuti nella nostra regione è a dir poco inadeguata, fallimentare. Naturalmente, per quanto riguarda i tempi dello stoccaggio non ci accontentiamo di semplici annunci del governo regionale, pretendiamo una data certa entro e non oltre la quale saranno rimosse tutte le ecoballe”, conclude Cesaro.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa