�
Sports

Calcio, L’ASD San Vitaliano si dissocia dal gesto poco sportivo di un proprio tesserato

San Vitaliano, 07 Febbraio – La Società Asd San Vitaliano, nella persona del Presidente Scala, con questa nota stampa, intende dissociarsi dal gesto offensivo portato a termine da un componente della compagine allenata da Mister Santonastaso, chiedendo scusa per la reazione incontrollata tanto quanto ingiustificata, definendola senz’altro una “bravata”.

Non è nello stile di questa Società reagire in tal modo, lo staff tecnico e dirigenziale prende le distanze dall’autore del gesto, già individuato, precisando inoltre, che nei suoi confronti sono già stati avviati provvedimenti disciplinari e che non era nella maniera più assoluta pensiero unanime.

Appresa a sorpresa la notizia, il Presidente Scala si è così espresso: – “E’ una situazione davvero spiacevole, del resto siamo usciti dal campo in piena sintonia con l’avversario, condanno assolutamente quanto accaduto, mortificato chiedo scusa anche a nome suo. Voglio però sottolineare che un gesto unico non può assolutamente marchiare un’intera società negativamente, così come si evince dalle righe del portale SportCasertano.it.

Ribadendo che l’azione compiuta dal nostro giocatore non trova scusanti, ritengo però, eccessivi i termini utilizzati dalla redazione del suddetto portale. Pertanto, la nostra società ha pensato di rivolgersi ad un legale per capire i margini di una possibile denuncia ai responsabili di quanto scritto. Vogliamo che la nostra immagine venga tutelata e non sporcata da definizioni poco consone al nostro stile”.

 



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa